Yvette Prieto, la moglie di Michael Jordan con cui ha firmato un accordo di matrimonio milionario, era la fidanzata di Julio Jose Iglesias

La vita di Michael Jordan merita di essere raccontata. Il più grande giocatore di basket di tutti i tempi ha cercato l’eccellenza in tutti i settori della sua vita, anche se non in tutti ha raggiunto, come nel caso del suo primo matrimonio con Juanita Vanoy, con il quale è stato protagonista del divorzio più costoso nella storia dello sport. The last dance, il documentario sulla vita di Michael Jordan che è appena uscito su Netflix, ha battuto tutti i record di audience. Milioni di persone hanno finalmente imparato più dettagli del vero Jordan, un ragazzo esigente e rigoroso all’estremo, anche se se qualcosa ha particolarmente catturato l’attenzione dei suoi fan è l’assenza della sua attuale moglie, Yvette Prieto, noto anche per essere stata la fidanzata di Julio Iglesias Jr.

Michel Jordan sposò la sua prima moglie nel 1989 e fu protagonista del divorzio più costoso nella storia del basket – gli costò 130 milioni di euro. Juanita Vanoy, la donna con cui l’atleta è stato sposato per 17 anni e ha avuto tre figli, Marcus, Jeffrey e Jasmine, appare appena in un paio di scatti nel documentario, che ha stupito i suoi fan. E ancora di più ha fatto che né appare nella serie la sua attuale moglie, Yvette Prieto, che ha sposato nel 2013 e ha due figlie.

Cubano di nascita e modello di professione, Yvette Prieto, prima della moglie della stella NBA, era la fidanzata del cantante Julio Iglesias Jr, come riportato dalla rivista ¡HOLA! con fotografie della coppia in posa affettuosa su una spiaggia di Miami nel 2001. Il corteggiamento è finito anni dopo e dal 2008 il cuore di Yvette è occupato dalla stella del basket.

Michael Jordan.Michael Yordan e Yvette Prieto si sono conosciuti a Miami. Da allora sono diventati inseparabili e anni dopo hanno pronunciato il ‘sì, lo voglio’ in Florida in un matrimonio da sogno a cui hanno partecipato più di 500 invitati tenutosi nella chiesa episcopale di Palm Beach, che ha sposato anche il magnate Donald Trump. Tra l’innumerevole lista di ospiti c’erano personalità come il golfista Tiger Woods, il regista e attore Spike Lee, così come il noto presentatore televisivo Ahmad Rashad.

Era il secondo matrimonio per l’ex giocatore di basket, dopo un complicato divorzio nel 2006 da Juanita Vanoy, e siccome non voleva che accadesse la stessa cosa alla sua prima moglie, ha protetto il suo matrimonio con diverse clausole. Yvette Prieto non sarebbe in grado di accedere al suo patrimonio di circa 1,5 miliardi, e in caso di separazione, lui le pagherebbe un milione per ogni anno di matrimonio, o cinque milioni per ogni anno se hanno superato 10 anni di matrimonio.

Jordan e Yvette sono genitori di due ragazze, le gemelle Ysabel e Victoria, con le quali vivono una vita idilliaca, anche se hanno sempre optato per la discrezione per quanto riguarda la loro vita privata. Sua moglie è sempre rimasta sullo sfondo, apparendo a malapena insieme in pubblico per preservare la loro privacy. Chi conosce la modella, come nel caso di Julio Iglesias Jr. con cui ha avuto una relazione in passato, come pubblicato nella rivista ¡HOLA! la descrisse come “fantastica, amorevole, semplice e molto buona persona”

Questo e altri aspetti della sua vita forse meritavano di essere raccontati, anche se come rivelato dal direttore del documentario Jason Heir, non erano rilevanti perché non hanno contribuito nulla alla visione sportiva del documentarioil giocatore. “Non era interessato alle opinioni delle sue mogli o dei suoi figli. Avevamo i narratori che volevamo e penso che abbiamo raccontato la storia da tutti i punti di vista”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *