VACANZE E FESTE TIPICHE

San Isidro Labrador, Romería a Beccar, Piñata a Villa Adelina, Bocas Abiertas, Parador Konex e Bicicine on the Beach e altre feste tipiche per celebrare le nostre tradizioni locali.

FESTE TIPICHE

San Isidro Labrador

Il 15 maggio San Isidro festeggia il suo Santo Patrono non solo con la tradizionale processione, una delle tradizioni religiose più antiche e radicate della provincia di Buenos Aires, ma anche con una grande kermesse in piazza Mitre, davanti alla cattedrale, che in un certo senso riporta all’antica kermesse che si svolgeva lì molti decenni fa. Un incontro per la famiglia che riunisce più di 10.000 persone durante tutto il pomeriggio, con giochi gratuiti ed ecologici, e uno spettacolo spettacolare al calar della notte, che alza la chiusura di una festa che è diventata la festa di tutti, al di là delle credenze religiose.

Romería in Beccar

La Romería de Beccar propone anche il recupero di una vecchia tradizione di questa città: le feste di San Pietro e San Paolo, da una kermesse con diversi tipi di intrattenimento, arte di strada, cibo e un palco con musica dal vivo nella via Juan B. Justo.

Piñata a Villa Adelina

Una città che festeggia il suo anniversario con la presentazione di grandi artisti, gruppi di musica e danza locale per tutto il pomeriggio sul palco e una fiera d’arte, con laboratori di tutti i tipi, una Piñata, tra cui una torta gigante e una chiusura con fuochi d’artificio che hanno illuminato il cielo del Paseo de los Inmigrantes.

Pic Nic a Martinez

Gli eventi centrali del festival si svolgono nella Plaza 9 de Julio con un grande pic nic in cui non mancano le coperte sul prato, la tradizionale fiera del cibo e del design tessile e dell’abbigliamento degli imprenditori locali, giochi gonfiabili, spettacoli per bambini, uno scacchi vivente e a volte, come è successo nel 2015, con il recital del gruppo Estelares e la successiva proiezione del film Papeles al viento, a notte fonda.

I concerti di folla sono di solito il segno distintivo dell’anniversario di questa città, che ha visto figure di prima classe come El Chaqueño Palavicino, La Luna Nueva e Patricia Sosa, tra molti altri, esibirsi sul palco situato nel suo principale centro commerciale.

Carnevale

Una festa dal sapore molto familiare che è stata ripresa qualche anno fa e che attira più di 70.000 spettatori per edizione intorno al corsódromo che viene allestito a Boulogne e Alto de Martínez. Più di 1.000 artisti in scena, dai 12 ai 90 anni, più una chiusura spettacolare che di solito è affidata a una murga di Gualeguaychú e un inevitabile scopo solidale e sociale. Da un lato, il carnevale permette di lavorare con i bambini a rischio sociale in un progetto annuale artistico e d’integrazione. D’altra parte, il ricavato della vendita della schiuma è destinato alla Cooperativa dell’Hospital Materno Infantil de San Isidro.

FESTIVALS

Bocas Abiertas, Parador Konex e Bicicine en la Playa sono alcuni dei festival che si sono consolidati come veri classici di San Isidro.

Sono tutti i festival che hanno trasceso di gran lunga l’ordine locale per essere inseriti con forza come alternativa nell’agenda culturale dell’area metropolitana e del paese.

El Camino del Santo – Musica Classica
Questo ciclo è nato nel 2007 e riunisce durante la Settimana Santa gruppi e interpreti di prima linea in scenari come la cattedrale, il Museo Pueyrredón, il Museo Beccar Varela e altri siti emblematici di interesse storico e culturale del quartiere. Bruno Gelber, Fernanda Morello, la Camerata Bariloche, Carlos López Puccio e Horacio Lavandera, tra molti altri, hanno partecipato al festival, sponsorizzato dal gruppo assicurativo La Segunda, che ogni anno presenta una figura internazionale, come la violinista francese Virginie Robilliard (2015) e il violoncellista bulgaro Stanimir Todorov (2016).
San Isidro Jazz & Di più
Un evento imperdibile in ottobre e sponsorizzato da BBVA, questo festival offre un incontro con artisti affermati in luoghi iconici del quartiere, soprattutto nel centro storico, e per essere sorpresi (o meno) con gruppi locali emergenti e performer che fanno le loro cose, e molto bene, in un circuito di bar e pub. Più di 6.000 spettatori e circa 70 artisti sul palco fanno parte di un incontro che gli amanti del jazz aspettano con ansia.
Festival de Cine y Música
Un evento di una settimana a novembre che offre capolavori del cinema muto proiettati all’aperto su uno schermo enorme, accompagnati da band e cantanti dal vivo. In collaborazione con la Fondazione Cinemateca Argentina, il ciclo ha avuto la sua prima edizione nel 2007, raggiungendo luoghi incantevoli, come Plaza Mitre, Villa Ocampo e il Museo Pueyrredón, e ha avuto la partecipazione di Paula Shocron, Ernesto Snajer, la Antigua Jazz Band, Santiago Chotsourian, Marcelo Katz, Los Natas e Arauco Yepes, tra molti altri artisti famosi.
Puertas Abiertas del Bajo
Un festival con più di 60 spazi per edizione che cresce anno dopo anno e riunisce 250 artisti di questo pittoresco quartiere, sulle rive del fiume e della sana boemia, che aprono i loro laboratori e parlano con il pubblico dei loro processi creativi.
Puertas Abiertas del Alto
Nato nell’autunno del 2012 con una proposta simile a quella del Bajo, questo festival permette di incontrare più di 40 laboratori e istituzioni culturali in un movimento che riunisce 200 artisti per due fine settimana che tingono di arte una vasta area del quartiere, l’Alto de San Isidro, tra Libertador, Marquez, Rolon e Uruguay. Un appuntamento in cui non mancano discorsi e dibattiti sull’attività artistica e creativa e che propone al visitatore di lasciare il grigiore e fare arte.
Bocas Abiertas
Riscoprire i sapori e la varia proposta culinaria del Bajo de San Isidro è ciò che offre questo festival che celebra l’incontro. Lezioni aperte e gratuite nel Centro Espositivo Comunale con i migliori chef del paese (Narda Lepes, Dolli Irigoyen, Osvaldo Gross, Mauricio Asta, Fernando García Tedesco, Christophe Krywonis, Fabio Alberti, Eduardo Massa Alcántara (Cabito) e Hernán Gippo, tra gli altri), e la possibilità di degustare cose deliziose fanno parte di un’esperienza che ogni anno riunisce più di 40.000 persone disposte a divertirsi.

LEER – Letteratura sul fiume
Con la presenza di importanti scrittori, tavole rotonde e più di un centinaio di editori indipendenti, nel mese di marzo si svolge presso il Centro Espositivo Comunale LEER fiera organizzata e prodotta dal Sottosegretario Generale della Cultura di San Isidro, in carica Eleonora Jaureguiberry, insieme con l’editore e libraio Fernando Perez Morales, etichetta Notanpuan.

Skate Festival
È il grande festival dello skate della zona nord, senza dubbio. Nato nel 2015, questo festival si svolge presso il Centro Espositivo Comunale, proprio lungo il fiume, con la co-organizzazione dell’Associazione dei Pattinatori della Zona Nord (ASZN), e offre piste per tutti i livelli ed età, una fiera di imprenditori, arte collettiva e partecipativa, spettacoli artistici e musica dal vivo. Una formula ideale per celebrare questa cultura urbana che è qui per rimanere.
Parador Konex San Isidro
Musica dal vivo, arti plastiche e gastronomia. Una formula di successo che dalla sua prima edizione, nel 2015, non ha smesso di crescere e unisce lo sforzo e l’esperienza dei due partner in questa esperienza: Ciudad Cultural Konex e il comune. Un festival gratuito che riunisce più di 18.000 persone al Centro Municipal de Exposiciones in cui gruppi punk, indie, funk power e rock stabiliti nella Ciudad Cultural Konex sono intervallati fino al tramonto da altre band emergenti che sanno cosa e come dire la loro.
Festival Vacaciones de Invierno
I tre musei municipali, i club di quartiere, i teatri, le piazze e gli spazi alternativi si uniscono a questo festival che offre spettacoli gratuiti per tutta la famiglia, da clown e circo a teatro, burattini, musica, cinema, commedia musicale e molto altro. Un’agenda che raggiunge tutti i quartieri, vicino a casa di ogni bambino e con attività di ottimo livello artistico, che attira più di 50.000 spettatori ogni anno.
Bicicine on the Beach
Un’iniziativa che dal 2016 propone di vedere buoni film, gratis, all’aperto, con la bici accanto e la possibilità di fare uno spuntino con qualcosa di gustoso. Pacheco e il fiume, a Martínez, è stato il luogo scelto per la prima edizione, che ha avuto la Fundación Cinemateca Argentina come co-organizzatore. Di notte, con una coperta sul prato o una sedia a sdraio.
Fogón Día del Amigo
Un classico per i giovani che si riuniscono per celebrare l’amicizia all’ippodromo di San Isidro in una giornata co-organizzata con Ciudad Cultural Konex in cui musica dal vivo, DJ, falò (letteralmente) all’aperto, gastronomia, discorsi filosofici sull’amicizia e una chiusura con una band del momento.
Diseñarte
Un mega incontro di autori indipendenti che a metà ottobre 2015, nella sua prima edizione, è riuscito a riunire molto del meglio della moda. Una fiera dove scambiare esperienze, imparare, conoscere le tendenze ed esporre i prodotti. Due giorni, dalle 11 alle 20, presso il Centro Espositivo Comunale, dove c’erano colloqui con specialisti, musica dal vivo, giochi, lotterie e un punto di ristoro. Organizzato dal Sottosegretario Generale della Cultura e dalla Segreteria di Produzione, Turismo e Ambiente di San Isidro.
Festival Consciente
Un incontro per sensibilizzare, cambiare abitudini e tessere reti. Questa è la proposta di questo festival nato nel 2015 che riunisce imprenditori, designer sostenibili, ONG, mostre d’arte, conferenze, dibattiti, gastronomia e musica dal vivo presso il Centro Espositivo Comunale. Un fine settimana che riunisce più di 10.000 giovani che oltre a essere spettatori possono essere attori nelle numerose attività che incoraggiano la partecipazione e il fare.
San Isidro Tango e Folklore
La Plaza 9 de Julio, a Martinez, diventa una vera e propria pista da ballo nei fine settimana quando il suo anfiteatro si riempie di vicini disposti a godere dei nostri ritmi. Un evento musicale che va dal tango al folklore, con lezioni aperte e gratuite per tutti i livelli, frammenti di pista da ballo gratuiti e la presenza, in alcune occasioni, di gruppi e artisti dal vivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *