Uno studio conclude che sposarsi e rimanere sposati ha dei benefici ad ampio raggio

Una ragione di questo potrebbe essere il ruolo dell’amicizia all’interno del matrimonio. Coloro che considerano il loro coniuge o partner come il loro migliore amico sono quasi due volte più soddisfatti del matrimonio rispetto agli altri, secondo lo studio.

Sembrerebbe che l’effetto amicizia sia il risultato della convivenza con un partner romantico piuttosto che lo status legale di essere sposati, poiché era forte per le persone che vivevano insieme senza essere sposate. Le donne traggono più benefici dall’essere sposate con il loro migliore amico rispetto agli uomini, anche se è meno probabile che considerino il loro coniuge il loro migliore amico.”

“Ciò che mi ha incuriosito immediatamente dei risultati è stato riformulare il matrimonio nel suo complesso”, ha detto Helliwell. “Forse ciò che è veramente importante è l’amicizia, e non dimenticarla mai nella spinta e nell’attrazione della vita quotidiana.”

Il matrimonio ha subito un cambiamento drammatico nell’ultimo mezzo secolo. In passato, come lo descriveva Gary Becker, l’economista premio Nobel, il matrimonio era utilitaristico: le donne cercavano un marito per i soldi e gli uomini cercavano una moglie per gestire la casa.

Negli ultimi decenni, però, i ruoli di uomini e donne sono diventati più simili. Di conseguenza, i coniugi hanno assunto ruoli di partner e confidenti, in particolare quelli finanziariamente stabili, come hanno sostenuto gli economisti Betsey Stevenson e Justin Wolfers.

I benefici dell’amicizia coniugale sono più evidenti nella mezza età, quando le persone tendono a sperimentare un tuffo nella soddisfazione della vita, in gran parte perché la maggiore pressione viene dalle richieste della carriera e della famiglia. Le persone sposate, nota il saggio, hanno cali meno profondi, anche nelle regioni in cui il matrimonio non ha un effetto positivo, nel complesso.

“I maggiori benefici si verificano in ambienti ad alto stress, e le persone sposate possono gestire lo stress dei loro quarant’anni meglio di coloro che non sono sposati, perché condividono il peso e l’amicizia”, ha detto Helliwell.

Tutto sommato, la ricerca arriva a una conclusione ottimistica, in gran parte. Le persone hanno la capacità di aumentare i loro livelli di felicità e di evitare di cadere profondamente nella crisi di mezza età. trovando sostegno nelle relazioni a lungo termine. Tuttavia, sembra che tali relazioni siano meno raggiungibili per i membri meno avvantaggiati della società.

Sono meno raggiungibili per i membri meno avvantaggiati della società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *