Un apparecchio per fare il proprio olio d’oliva in casa

Come evitare di essere presi per il culo quando si compra l’olio d’oliva? Non sembra una domanda banale, considerando che questo segmento è di solito in cima alla lista, anno dopo anno, dei prodotti in cui il consumatore viene truffato. La risposta è piuttosto schietta e viene da Israele: fate il vostro olio in casa.

Almeno questo è quello che hanno proposto con un curioso apparecchio nel 2015, che sembra voler tornare sul mercato nel 2019 con la corrispondente raccolta di fondi. Chiamata Olive X Press, l’idea non sembra male anche se molto particolare: per circa 300 euro, il cliente potrà avere sul bancone della cucina questa specie di frullatore – grande, ma non molto – e ottenere olio d’oliva appena spremuto in circa 45 minuti.

Per ottenere mezzo litro di questo olio ci vorranno circa 3 chili di olive, che saranno vendute in pacchi per circa 7 o 10 dollari. Qualcosa come un sistema di capsule di caffè, ma in versione olio extravergine di oliva e con un costo simile alle bottiglie di EVOO premium nei negozi.

Anche se sembra essere passata un po’ di euforia di fare tutto in casa, la verità è che questa macchina sembra essere l’apparecchio che mancava per chiudere il cerchio perfetto di una colazione a base di pane e olio fatto in casa. Ci riuscirà? Per scoprirlo, prima dovremo vedere se arriva davvero sul mercato o l’idea che circola dal 2011 (questa è la data che appare nel video ufficiale) rimane solo questo, un progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *