Tradizioni del matrimonio: qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo, qualcosa di prestato e qualcosa di blu

In ogni matrimonio, non importa quanto sia moderno, c’è sempre un po’ di tradizione che ci piace seguire. Come indossare l’abito bianco, lanciare il bouquet da sposa, andare in luna di miele, tra gli altri. Oggi veniamo a parlare di una delle tradizioni più seguite dalle spose dal XIX secolo (con i rispettivi adattamenti al presente): Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo, qualcosa di prestato e qualcosa di blu. Questa tradizione viene dall’epoca vittoriana ed è diventata famosa in tutta Europa. Le sue origini derivano da un detto popolare:

Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo, qualcosa di prestato, qualcosa di blu… e un sei pence nella scarpa.

Ma cosa significa esattamente ognuno di essi?

Qualcosa di vecchio

I vestiti vecchi significano connessione, continuità, non dimenticare le origini del tuo passato. Si riferisce alla famiglia e agli amici. A differenza di qualcosa preso in prestito, questo qualcosa non dovrà essere restituito al suo proprietario.

Normalmente, le spose indossano un gioiello di famiglia, ma ci sono infinite altre possibilità come una spilla, una spilla nel bouquet da sposa, un velo di famiglia,…

Se sei una sposa, puoi indossare un vecchio pezzo di gioielleria….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *