Superare?!!! La lussuria?

Superare?!!!

Sei tra quelli che si sentono a disagio con qualcuno che dice: “Ho superato la lussuria?”

Suona presuntuoso, metallico e sicuro di sé?

Potrebbe anche essere contrario alla Scrittura e causare problemi? Considera:

  1. “Perciò chi pensa di stare in piedi faccia attenzione a non cadere”. (1 Corinzi 10:12)
  2. “Se diciamo che non abbiamo peccato, inganniamo noi stessi e la verità non è in noi” (1 Giovanni 1:8)
  3. “Non ho fiducia nella carne” (Filippesi 3:3)

Credo che la risposta dipenda da cosa si intende con la parola “vincere”.

Quindi cosa significa superare la lussuria?

Dire che hai vinto la lussuria significa che hai vinto su di essa, che non è un peccato abituale che domina la vita nella tua vita.

Cosa non significa superare la lussuria?

  1. Non significa che non hai più pensieri lussuriosi. Non si possono eliminare i pensieri di peccato. La soppressione del pensiero non è una strategia valida o biblica. La chiave è evitare di usare i pensieri per ottenere una gratificazione sessuale illecita nel tuo cuore.
  2. Non significa che non avrai più desideri sessuali illeciti, che non sperimenterai desideri mal indirizzati. Questi desideri non se ne vanno. La chiave qui, come con i pensieri lussuriosi che possono portarti fuori strada, è che tu non agisca su questi desideri desiderando nel tuo cuore. Soddisfare i desideri e permettere una gratificazione sessuale illecita è quando si sta peccando.
  3. Non significa che non si è tentati dalla lussuria. Satana non si prende una vacanza. Non smetterà di sondarci o di tentarci a peccare sessualmente.
  4. Non significa necessariamente che si elimina la lussuria dalla propria vita. Il perfezionismo non è possibile in questa vita. Giovanni è chiaro, includendo anche se stesso, quando scrive. “Se diciamo che non abbiamo peccato, inganniamo noi stessi” (1 Giovanni 1:8). La chiave qui è che ogni volta che pecchiamo, ci confessiamo, ci pentiamo e otteniamo il perdono. Non permettiamo a nessun peccato di diventare un problema abituale.

La risposta appropriata a tutte le tentazioni sessuali, compresi i pensieri e i desideri mal indirizzati, è di indietreggiare da esse, di rifiutarle, di fuggire da esse. (1 Corinzi 6:18) Questo approccio è disponibile per tutti i figli di Dio poiché Egli è fedele a fornire la via di fuga. (1 Corinzi 10:13)

Se avete l’opportunità di discepolare bambini e nuovi cristiani, vi esorto ad affrontare questi principi con candore e chiarezza. Facendo da modello e insegnando cosa significa vincere la lussuria, li attrezzerai, eliminerai la confusione e li guiderai verso uno standard realistico e praticabile di come dovrebbero vivere in un modo che sia gradito a Dio in un mondo oscuro e infestato dal peccato.

“Io dico allora: Camminate nello Spirito, e non adempirete la concupiscenza della carne”. (Galati 5:16). È lo Spirito di Dio che riempie la nostra vita che ci permette di proclamare con fiducia e gratitudine che abbiamo vinto la lussuria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *