Stalking (Italiano)

Updated April 2017 Fact Sheet PDF

What Does Stalking Mean?

Non esiste una definizione completamente accettata per definire “stalking”. Tuttavia, il termine “stalker” crea alcune immagini comuni nella mente della maggior parte delle persone. In un senso generico, la parola “stalking” si riferisce al comportamento molesto e fa venire in mente una vasta gamma di comportamenti molesti che incutono paura o terrore nella mente della vittima.

Gli stalker usano diversi metodi e strumenti per molestare e minacciare le loro vittime:

  • telefono
  • computer (Internet o email)
  • regali
  • seguire (a piedi o con i mezzi di trasporto)
  • andare al lavoro o a casa della vittima
  • vandalismo

Legge dell’Arkansas

Stalking è un crimine in Arkansas

Le molestie di primo grado si verificano quando qualcuno si impegna di proposito in un corso di condotta in cui lui o lei mette un’altra persona nel timore per la sua sicurezza e in quel caso è o (1) in violazione di un Ordine di Protezione, (2) ha precedenti condanne per stalking, o (3) è o è noto per essere armato con un’arma mortale. La molestia di primo grado è un reato di classe C. A.C.A. §5-71-229(a)

Molestie di secondo grado si verificano quando qualcuno si impegna di proposito in un corso di condotta e fa una minaccia terroristica per mettere un’altra persona nella paura di morte o di gravi lesioni fisiche a se stesso o a un membro della famiglia. La molestia di secondo grado è un reato di classe D. A.C.A. §5-71-229(b)

La molestia di terzo grado si verifica quando qualcuno commette intenzionalmente un atto che normalmente farebbe temere per la propria sicurezza e per quella di un’altra persona. A.C.A. §5-71-229(c)

Cosa devo fare se sono vittima di molestie?

Chiama immediatamente la tua agenzia locale di polizia per presentare una denuncia e preparati a fornire dettagli sul molestatore. Scrivete i dettagli degli eventi dopo che sono accaduti in modo da poter ricordare chiaramente ciò che è successo e dirlo alle autorità. Sii specifico quando rispondi alle domande.

Cosa è successo? Quando? Come? Con chi?

    • Che tipo di minacce ti sono state fatte?
    • Quando sono state fatte queste minacce?
    • Come sono state fatte le minacce?
    • Chi ha fatto le minacce?

    Ricorda informazioni come atti specifici di violenza che erano minacce e se erano presenti armi durante le minacce. Scrivi il luogo esatto e l’ora del giorno in cui si sono verificati gli eventi.

      • Avere comunicazioni scritte che riguardano le minacce fatte
      • Se le minacce sono fatte per telefono, puoi controllare con la tua compagnia telefonica per vedere se c’è la possibilità di tracciare o registrare le telefonate
      • Dare alla polizia una descrizione dello stalker e il nome di qualsiasi testimone che possa aiutare con l’identificazione della persona

      Cosa succede dopo?

      Puoi fare una denuncia. Quando si fa una denuncia alle forze dell’ordine locali per stalking, minacce terroristiche, molestie o messaggi minacciosi, può essere emesso un mandato d’arresto in base all’accaduto.

      Se l’imputato viene arrestato ci deve essere un processo per l’accordo e il tribunale emetterà un “Ordine di non contatto” o un “Ordine di protezione”. Il tribunale può anche ordinare una valutazione mentale dell’imputato. §È importante ottenere copie di questi documenti e tenerli sempre a portata di mano. In caso di violazione dell’ordine, le forze dell’ordine devono sapere esattamente cosa dice il documento per determinare quale azione deve essere intrapresa contro l’imputato.

      Rimedi legali

      I rimedi civili includono un ordine di non contatto o un ordine di protezione se il caso coinvolge lo stalking da un estraneo o da un ex coniuge, qualcuno con cui hai avuto una relazione in precedenza o un membro stretto della famiglia.

      I rimedi penali possono includere condanne di un reato di classe B per stalking di primo grado o un reato di classe C per stalking di secondo grado.

      Definizioni

      • Corso di condotta: un modello di condotta – due o più atti – che si è verificato entro lo stesso anno, separati da almeno 36 ore
      • Molestie: può includere spingere, graffiare, prendere a calci o toccare una persona con intento malevolo, o anche minacciare di farlo; le molestie possono anche includere l’uso di un linguaggio o di gesti osceni in luoghi pubblici; seguire una persona o essere continuamente presenti fuori da una scuola o da un posto di lavoro, vicino al suo veicolo o alla sua casa può anche essere considerato molestia
      • molestie terroristiche: qualcuno che molesta intenzionalmente un’altra persona minacciandola di ucciderla, di farle seriamente male fisicamente, o di fare danni sostanziali alla sua proprietà
      • parente stretto: significa qualsiasi coniuge, genitore, figlio, qualsiasi persona legata da matrimonio o sangue entro il secondo grado, o qualsiasi altra persona che attualmente risiede nella stessa abitazione o che vi ha vissuto negli ultimi sei mesi
      • difese: se lo stalker incriminato è un ufficiale delle forze dell’ordine, un investigatore privato con licenza, un avvocato, un ufficiale giudiziario, un garante con licenza o un detective di un negozio, che agisce nell’ambito ragionevole del suo lavoro mentre conduce l’indagine su un incarico di lavoro ufficiale o un’altra attività costituzionalmente protetta, può avere difese contro l’accusa

      Tratti del molestatore

      Il comportamento del molestatore può essere trovato in molte persone, e gli stalker vengono da tutti i livelli di reddito. Gli esperti dicono che è quasi impossibile creare un profilo unico degli stalker. Tuttavia, la maggior parte degli stalker ha delle somiglianze. Questi includono un intenso interesse per i media, una capacità di sviluppare relazioni, e gli piace essere riconosciuti o avere attenzione su di loro.

      Chi sono le vittime di stalking?

      Nel 2010, i sondaggisti hanno stimato che circa 5,1 milioni di donne e 1,4 milioni di uomini hanno subito stalking negli Stati Uniti (rapporto 2010 del Dipartimento di Giustizia).

      La maggior parte delle vittime di stalker sono ex amanti o ex coniugi; tuttavia, alcune vittime sono colleghi, vicini, celebrità, figure politiche o sconosciuti.

      1 donna su 6 (16.2%) e 1 uomo su 19 (5,2%) negli Stati Uniti ha sperimentato l’esperienza dello stalking in qualche momento della sua vita, sentendosi eccessivamente impaurito di essere ferito o ucciso.

      Due terzi (66,2%) delle vittime femminili sono state perseguitate da un partner precedente o attuale; gli uomini sono stati principalmente perseguitati da un partner intimo o un conoscente.

      Misure preventive

      • Installate serrature o lucchetti; se non riuscite a trovare tutte le chiavi, cambiate le serrature e tenete al sicuro le chiavi extra; se possibile, installate delle luci fuori dalla vostra residenza
      • Mantenete un numero di telefono non in elenco; se le chiamate minatorie continuano, chiama la polizia
      • considera qualsiasi minaccia legittima-riportala alla polizia
      • cambia i percorsi che fai, e limita il tempo che passi a piedi
      • informa i vicini di fiducia (o i colleghi di lavoro) della tua situazione; fornire ai vostri vicini una foto o una descrizione sia del sospetto che della vostra auto
      • se vivete in un condominio dove l’amministratore vive proprio lì, fornire una foto del sospetto
      • chiedere ai colleghi di chiedere informazioni a chi chiama o ai visitatori che chiedono di te
      • quando esci, non andare da solo, rimani nelle aree pubbliche
      Questa scheda informativa è una collaborazione del Centro per i servizi legali dell’Arkansas e di Legal Aid of Arkansas, Inc. Queste organizzazioni senza scopo di lucro forniscono assistenza legale gratuita ai residenti dell’Arkansas idonei che soddisfano il reddito, il patrimonio e altre linee guida. L’assistenza legale può anche includere consigli e consulenze, servizi brevi o rappresentanza completa a seconda della situazione. Per ulteriori informazioni sull’assistenza legale civile in Arkansas, visitate arlegalservices.org. Per informazioni specifiche su Legal Aid of Arkansas, Inc. visita arlegalaid.org. Fai domanda per i servizi online o chiamando il numero 1-800-9-LAW-AID (1-800-952-9243).
      Le informazioni e le dichiarazioni di legge in questo foglio informativo non devono essere considerate consigli legali. Questo foglio informativo è fornito come una guida generale per aiutarvi a capire come alcune questioni legali sono generalmente gestite. I tribunali possono interpretare la legge in modo diverso. Prima di agire, parla con un avvocato e segui i suoi consigli. Fate sempre quello che la corte dice di fare.
      Contenuto fornito da: Centro per i servizi legali dell’Arkansas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *