Saranno realizzati progetti massicci per l’affitto nelle zone residenziali di Lima

Un mese dopo lo sfratto notarile espresso è già in applicazione, i fondi di investimento stanno già pensando alla costruzione di edifici incentrati al 100% sull’affitto di appartamenti prima della maggiore prevedibilità del mercato degli affitti nel paese, ha detto Marco del Rio, presidente esecutivo dell’Associazione degli sviluppatori immobiliari del Perù (ADI Perù).

“Tutti i quartieri residenziali con la questione della certezza del diritto. Oggi stiamo parlando di San Miguel, Lince, Breña; in generale, inizieranno ad apparire edifici completi per l’affitto”, ha detto.

In questo senso, la redditività annuale per gli affitti di appartamenti è rimasta tra il 5,5% e il 5,1% negli ultimi due anni. In aprile, San Isidro aveva un rendimento annuo di affitto del 5,7% dei prezzi degli appartamenti; Barranco aveva il 5,4%, Miraflores, 5,2%; e Jesus Maria e Pueblo Libre con il 5%.

Va notato che questi distretti hanno pochi progetti in cantiere. Per esempio, San Miguel ha 60 progetti con 1.750 unità in stock; e Lince ha 35 progetti con 872 unità in vendita. Nel frattempo, Comas ha cinque progetti con 3.520 unità in magazzino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *