Rafael Roa (Italiano)


Un innovatore della fotografia di moda
Melvin Sokolsky © 1963

Melvin Sokolsky (1933, NY) è un fotografo che ha creato una nuova estetica nella sua fotografia di moda negli anni 1963-1965. Nelle sue fotografie della serie “Bubble” mostra modelli dentro bolle di plastica che galleggiano nell’aria parigina o nelle acque della Senna. Costruisce una narrazione fantascientifica in un’epoca in cui gli editoriali di moda erano molto più convenzionali; Sokolsky sorprende tutti con questo lavoro.

Melvin Sokolsky © 1963

Quando aveva appena 21 anni, Henry Wolf, art director di Harper’s Bazaar, lo invitò ad unirsi al team fotografico della rivista. Gli è stata data anche molta libertà artistica. “Questo è stato il momento più importante della mia vita”, dice. “Quando sono arrivato al Bazaar, Wolf mi ha detto che potevo fare quello che volevo. Ha detto: ‘Non ti ho assunto per le mie idee, ti ho assunto per le tue idee’ “.

Perché era così giovane, Sokolsky dice che all’epoca non capiva quello che gli veniva consegnato. Tuttavia, ha sfidato le immagini più tradizionali che erano popolari nel mondo pubblicitario ed editoriale dell’epoca. Sokolsky era amico dei suoi contemporanei, Art Kane e Richard Avedon, anche se rimase molto competitivo con loro. (1)

Melvin Sokolsky © 1963

Il suo nuovo modo di fare fotografia ha dato un nuovo contributo negli anni ’60, in cui l’estetica della fotografia di moda aveva come riferimenti Irving Penn, Richard Avedon, William Klein o Louise Dahl-Wolfe.

È anche un riferimento nella fotografia e negli spot pubblicitari. In breve, è uno dei grandi innovatori della fotografia di moda e della pubblicità.

Melvin Sokolsky ©

Sokolsky paragona un servizio fotografico a una “danza” tra soggetto e fotografo. “Quello che si può ottenere in quel ballo è un’affinità o una mancanza di affinità che sarà espressa in termini di linguaggio del corpo e di espressione di quella persona”. Il fotografo che rispetta di più a questo livello è Irving Penn. “Quando si guarda il gesto delle persone in un ritratto di Irving Penn, per me, trascendono quello della maggior parte degli altri fotografi. In sostanza, quando si sperimentano i suoi ritratti, essi catturano attraverso il gesto la somma della persona fotografata”. Tuttavia, “ciò che mi interessa veramente è scoprire ciò che non so”. (2)

Melvin Sokolsky ©

“Sorprendentemente creativo” e “tecnicamente perfetto” sono dichiarazioni tipiche suscitate dalle fotografie di Sokolsky. Il flusso costante di idee spesso audaci che ha portato, mese dopo mese, sulle pagine di Harper’s Bazaar è sicuramente una testimonianza della sua fecondità creativa. E gli effetti che otteneva, apparentemente senza sforzo, erano il risultato di una sperimentazione instancabile e di un’abile maestria. È andato oltre il semplice mostrare i vestiti, spinto dalla sua tenace immaginazione e alimentato da un’eccitazione quasi infantile per il potere dell’immagine, per articolare il corpo nello spazio e trovare nuovi modi per provocare nuove sensazioni sulle pagine delle riviste. (3)

Melvin Sokolsky ©

La fotografia di Sololsky si concentra sulla relazione che stabilisce con la modella davanti all’obiettivo. La sua cultura visiva si basa sulla conoscenza dell’estetica della pittura acquisita nei musei e nelle gallerie di New York. Le sue influenze surrealiste sono evidenti nel suo lavoro. Si ispira anche a Las Meninas di Velazquez come uso dello spazio per alcune fotografie di Harper’s Bazaar.

Melvin Sokolsky © Las meninas

Il suo lavoro ha influenzato “autori” come Julia Fullerton Baten e in particolare la sua “In Between series del 2009″, la cui estetica si ispira al lavoro di Melvin Sokolsky. Questo non è l’unico caso in cui i fotografi contemporanei non hanno vergogna di imitare le fotografie dei grandi nomi della fotografia di moda.

In questo link abbiamo le informazioni dei loro libri in edizione limitata.

Melvin Sokolsky ©

Citazioni:

1 e 2 Double Exposure

Cover Story / Oct. 1, 2009 . Gli spazi immaginati di Melvin Sokolsky

Melvin Sokolsky’s Finer Points di Martin Harrison

Citazioni riprodotte dal sito web di. Melvin Sokolsky

Melvin Sokolsky ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *