Quiché (etnia) (Italiano)

Articolo principale: K’iche’ Regno di Q’umarkaj
I Quiché

Il popolo Quiché è uno dei popoli nativi Maya degli altipiani guatemaltechi. In epoca precolombiana i Quiché stabilirono uno degli stati più potenti della regione. <ref>Arana Xajilá, Francisco Hermande (1560). Memoria de Solla anales de los Kaqchikeles. Solola Guatemala: frati francescani. Parametro sconosciuto |enlace autor= ignorato (aiuto)</fer> L’ultima capitale fu Carcajear, conosciuta anche come Atlántica, le cui rovine si trovano a due chilometri da Santa Cruz del Quiché, nel dipartimento di El Quiché, Guatemala.

Sono stati conquistati dallo spagnolo Pedro de Alvarado all’inizio del XVI secolo, nel 1524. L’ultimo comandante dell’esercito Quiché fu Tecún Umán, che morì nella battaglia di Loras del Pinal. Tecún Umán è ancora un eroe popolare nazionale e figura della leggenda, è anche l’eroe nazionale del Guatemala.

Il dipartimento di Quiché fu così chiamato in allusione a questo popolo che al suo inizio occupava il territorio chiamato “Quix Ché” che significa “alberi con spine” perché nella regione abbondavano maguey, nopales, ortiche, ecc. Questo dipartimento è la sede centrale del popolo Quiché, anche se in tempi recenti si è disperso su un’area più ampia del territorio guatemalteco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *