Morel by Jean Nouvel: una sorprendente unione tra architettura e occhiali

Dopo la prima edizione di “Silmo hors les murs”, Morel ha presentato la capsule collection Morel by Jean Nouvel. Frutto di una collaborazione senza precedenti tra architettura e occhiali, questa unione sfida i pregiudizi differenziali a favore di una forte identità.

Morel by Jean Nouvel è una collezione frutto dell’unione tra il mondo dell’eyewear e quello dell’architettura: da un lato Morel, rinomata azienda francese di occhiali dal 1880 che non smette di sorprendere con le sue collezioni audaci e innovative, dall’altro Jean Nouvel, architetto contemporaneo di fama internazionale noto per le sue realizzazioni tanto complesse quanto eccezionali. Un vero e proprio esercizio di stile che nasce da una riflessione comune sulla struttura e sui materiali, ma anche sulle attitudini. Niente è lasciato al caso, tutto è pensato, immaginato e progettato per offrire un prodotto di qualità senza compromessi. Così, la collezione Morel by Jean Nouvel offre cornici audaci con linee pulite e un carattere forte. Disponibili in due forme unisex, rotonda e pantos, sono anche disponibili in due materiali: metallo e acetato. L’acetato, da un lato, per i suoi giochi di profondità e colore, e il titanio, dall’altro, per la sua estrema sottigliezza e leggerezza.
Le montature sono valorizzate da ponti dritti, più pronunciati nelle versioni in metallo, e da gomiti dritti che si estendono anche lontano dal viso per fornire occhiali strutturati dalle linee architettoniche. Le aste dei frontali in metallo sono sottili e dritte, mentre quelli in acetato sono più spessi e, data la loro trasparenza, rivelano un’anima in metallo. Ogni concetto ha la sua versione solare per un look sempre più audace e tremendamente moderno. Gli occhiali da sole della collezione Morel by Jean Nouvel sono dotati di lenti polarizzate e sfumate. Insomma, occhiali da sole e montature piene di carattere e studiate da esperti, frutto di una collaborazione senza precedenti tra l’architetto concettuale Jean Nouvel e il produttore francese Morel, con il risultato di una capsule collection che unisce linee architettoniche, materiali nobili e know-how nell’occhialeria. Cornici con una forte personalità e senza concessioni, come i protagonisti di questa alleanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *