Miley Cyrus si scaglia contro Liam e spiega i controversi commenti sull’essere gay

La cantante Miley Cyrus è stata al centro delle polemiche dopo aver fatto commenti confusi sulla sua sessualità e sull’amore.

Attraverso un Instagram Live, l’artista si è collegata con il suo attuale compagno Cody Simpson e lì ha confessato che quando andava male con gli uomini pensava di dover diventare omosessuale per non soffrire, questo solo finché non ha incontrato il cantante australiano.

“Ho sempre pensato di dover essere gay perché pensavo che gli uomini fossero cattivi, questo non è vero. Ci sono persone buone là fuori, che hanno anche il pene. Ne ho incontrato solo uno … ed è in questo ‘live’ … Il resto è merda”, ha espresso, che per molti era una chiara frecciatina al suo ex marito Liam Hemsworth.

Ti potrebbe interessare: Miley Cyrus e il bacio appassionato in biancheria intima al suo ragazzo

Poi ha consigliato ai suoi followers che non devono diventare gay per trovare l’amore della loro vita “

“Ci sono uomini buoni là fuori, ragazze: non arrendetevi. Non c’è bisogno di essere gay. Ci sono brave persone con il pene là fuori. Bisogna solo trovarli. Devi trovare un pene che non sia un pene, sai cosa voglio dire?”

Vale la pena notare che, qualche tempo fa, la giovane donna si è dichiarata pansessuale, cioè non riconosce il sesso per l’affetto affettivo emotivo.

Così, le sue dichiarazioni in diretta sono state così controverse, che la giovane donna ha dovuto uscire allo scoperto per chiarire la questione, tranne quella del suo ex-partner.

“Stavo parlando di merda di ragazzi che fanno schifo, ma lasciatemi chiarire, UNO non SCEGLIE la propria sessualità. Siete nati così come siete. Questa è sempre stata la mia priorità, proteggere la comunità LGBTQ, di cui faccio parte. Happy Monday”, ha chiarito.

Non smettere di leggere: Liam Hemsworth ha dimenticato Miley Cyrus? L’attore è stato avvistato con un’altra ragazza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *