Manuel Chrysoloras | Studioso greco

Manuel Chrysoloras , (nato verso il 1350, Costantinopoli, morto il 15 aprile 1415), studioso greco che fu un pioniere nella diffusione della letteratura greca in Occidente.

L’imperatore bizantino Emanuele II Paleologo lo mandò in Italia per ottenere aiuto contro i turchi ottomani. Dal 1394 viaggiò in Europa e accompagnò Manuel nel suo giro dei paesi europei. Dopo il ritorno di Manuele a Costantinopoli nel 1403, Chrysoloras rimase per la maggior parte in Occidente; insegnò greco a Firenze ed era ben noto come traduttore di Omero e Platone. Fu anche attivo nel tentativo di organizzare un consiglio generale per considerare l’unione delle chiese greca e latina. Stava andando al Concilio di Costanza, essendo stato eletto per rappresentare la Chiesa greca, quando morì. Ha lasciato gli Erotemata (“Domande”), una grammatica greca basata sul metodo delle domande e risposte; alcune lettere; la Syncrisis, un confronto tra l’antica e la nuova Roma; e una traduzione latina della Repubblica di Platone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *