Manganite (Italiano)

La manganite è un minerale chiamato così per il suo contenuto dominante di manganese. Si forma nei depositi di manganese, dove è più comune di quello che viene percepito come un minerale poco interessante. Tuttavia, diverse località producono forme molto estetiche e ben cristallizzate di manganite che sono altamente brillanti. Questi eccezionali esemplari, specialmente quelli provenienti da Ilfied in Germania, sono rarità che sono molto apprezzate dai collezionisti, in quanto i collezionisti di alto livello competono per i primi esemplari di questo minerale.

A cosa serve la manganite?

La manganite è stata usata come minerale di manganese in passato. Le forme classiche e ben cristallizzate di manganite dalla Germania costituiscono un importante minerale da collezione che è molto apprezzato dai collezionisti.

Dove si trova la manganite?

La località principale per la manganite è Ilfeld, nelle montagne di Harz, Turingia, Germania, dove è stata trovata in cristalli di blocco eccezionalmente brillanti. Il meglio di questo sembra essere stato dalla fine del 1800, senza nuove scoperte recenti di interesse.

A quali minerali è associato?

La manganite è associata a: barite, quarzo, pirolusite, calcite, limonite, siderite, goethite

Quali altri minerali sono simili alla manganite?

La manganite è simile ai seguenti minerali, ma si distinguono come segue:

Pirolusite: raramente si forma in grandi cristalli come la manganite; altrimenti si distingue per la striatura.
Enargite: il lustro è più metallico e ha una striatura diversa.
Goethite: durezza maggiore, colore più marrone, e ha una striatura diversa.
Hematite: Diverse abitudini cristalline, maggiore durezza, più lucentezza metallica.

Formula chimica

MnO(OH)

Proprietà fisiche

.

Composizione Idrossido di manganese basico.
Colore Grigio scuro a nero
Veina Bruno rossastro a nero
Durezza 3.5 – 4
Sistema cristallino Monoclino
Forme cristalline e aggregati Manganite è meglio conosciuto in aggregati di cristalli prismatici in blocchi e breve . Gli aggregati di cristalli sono generalmente in gruppi disorganizzati con cristalli che escono da tutte le direzioni. I cristalli grossolani sono fortemente striati in tutto, e spesso mostrano una curvatura. La gemellatura, sia nella penetrazione che nel contatto di gemellaggio, è nota. Ulteriori abitudini includono aciculare, radiante, fibroso, piumoso, mammario, globoso, granulare e massiccio.
Trasparenza Opaco
Gravità specifica 4.3 – 4.4
Luminosità Submetallico
Cleavage 1,1
Frattura Non uniforme
Tenacità Fragile
Caratteristiche di scalfittura Abitudine cristallina, modalità di occorrenza, e striscia.
Ambiente In depositi idrotermali di sostituzione a bassa temperatura, paludi ricche di acido e sorgenti calde ricche di manganese.
Popolarità Popolare
Prevalenza Comune
Tuta Defendente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *