Maharishi Mahesh, Yogi (1911-2008). (Italiano)

ReligioneBiografia

Yogi indù nato nel Madhya Pradesh, uno stato dell’India centrale, e morto a Vlodrop, Olanda, il 5 febbraio 2008. Il Maharishi, titolo che in indù significa “grande veggente”, è stato il fondatore del movimento della meditazione trascendentale (TM).

Figlio di un ispettore fiscale, si laureò come fisico all’Università di Allahabad, lavorando poi sotto il maestro spirituale Guru Dev (1869-1953), che insegnò una particolare tecnica di meditazione che Maharishi portò in Occidente nel 1958. È stato il fondatore del movimento di meditazione trascendentale, che ha concepito durante un ritiro silenzioso di due anni sull’Himalaya. Questa tecnica, conosciuta con l’acronimo “TM”, comporta la ripetizione di un mantra personale che calma la mente e permette al praticante di raggiungere alla fine stati di coscienza raffinati e “trascendentali”, che sono la fonte della creatività. Maharishi descrive sette livelli di coscienza, di cui il più alto è lo stato illuminato. Si dice anche che coloro che praticano la meditazione trascendentale sono in grado di sviluppare capacità paranormali o siddhis. La filosofia alla base della meditazione trascendentale è il Vedanta, anche se Maharishi afferma che la tecnica può essere usata a prescindere da qualsiasi riferimento alle idee indù. La meditazione trascendentale e le organizzazioni associate, come la Maharishi Corporate Development International e la Maharishi International University, mirano anche a ridurre la povertà nel mondo, a promuovere la salute e a costruire la pace nel mondo.

Durante gli anni ’60, il Maharishi divenne una figura popolare, grazie alla relazione con il gruppo pop The Beatles, che era interessato alle sue tecniche di meditazione. Nel 1992 le sue idee hanno goduto di una grande rinascita in Gran Bretagna, grazie alla formazione del cosiddetto Natural Law Party.

Il Maharishi divenne una figura popolare durante gli anni ’60, grazie alla sua relazione con il gruppo pop The Beatles, che si interessava alle sue tecniche di meditazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *