L’Enciclopedista

Il prescrittivismo linguistico o normativismo linguistico è la fissazione di regole per l’uso di una lingua. A volte questi canoni sono considerati come vincolanti per gli utenti: sia gli oratori che gli scrittori; altre volte, solo come raccomandazioni. È una forma di standardizzazione della norma “colta” o scritta.

Nel caso della lingua spagnola, il paradigma (esempio) di un organismo normativo è la Asociación de Academias de la Lengua Española, istituita su iniziativa del presidente messicano Miguel Alemán Valdés nel 1951. All’interno di questa associazione, la Real Academia Española (RAE) stabilisce le linee guida trascendentali.

Una grammatica normativa stabilisce le regole per l’uso di una lingua. Stabilisce – prescrive – ciò che è considerato giusto e sbagliato. In breve, detta come si deve parlare e – soprattutto – scrivere. In questa disciplina, si presuppone una codificazione (ponderazione) delle regole d’uso. Si attribuisce più valore al linguaggio scritto che a quello orale. Le modalità letterarie e colte ricevono prestigio e si perpetuano. Secondo questo modello, la somiglianza (“parallelismo”) si verifica tra categorie logiche e grammaticali. Un concetto opposto è quello di grammatica descrittiva, relativo all’uso effettivo di una lingua.

Come fenomeno sociologico, il prescrittivismo linguistico può essere studiato in sociolinguistica. È anche comunemente collegato con il purismo, che è quello di sostenere la difesa contro qualsiasi influenza esterna (alienazione) su una lingua.

L’atteggiamento verso la grammatica prescrittiva varia tra i parlanti – e gli scrittori – di lingue in tutto il mondo. Per molte lingue ci sono istituzioni normative, come la RAE per la lingua spagnola, o per la lingua francese, l’Academie française. Ma l’inglese, per esempio, non ha un’istituzione equivalente. Anche se esistono opere prescrittive per questa lingua, i loro autori sono individui o gruppi privati, senza alcun supporto ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *