La moschea Aslam al Silihdar

La moschea Aslam al Silihdar si trova in piazza El Darb El Ahmar, a pochi metri dalla moschea Qijmas El Ishaqi. Fu costruito da Amir Bahaa El-Din Aslam El Silihdar, che ricoprì molte posizioni importanti, tra cui quella di portatore della spada del sultano El Nasir Mohamed. Ma fu imprigionato per circa sei anni fino alla fine del dominio del sultano El-Nasir a causa di una brutta voce che rafforzò la loro relazione. La moschea ha due facciate: la più grande si distingue per i suoi pannelli di marmo e le sue forme colorate intrecciate elegantemente decorate. D’altra parte, la facciata del cortile consiste in una serie di finestre che hanno schermi e medaglioni intagliati e pannelli carenati ad arco.

In seno alla moschea appare il mausoleo di El-Silihdar che sembra essere eretto prima della moschea stessa. È un santuario molto alto e ha una cupola di mattoni scanalati decorata con iscrizioni coraniche, ma una parte è in rovina. Ora è usato come magazzino. L’entrata della moschea conduce direttamente nel cortile in un modo diverso dallo stile cruciforme comune all’epoca. Le quattro navate della moschea sono arcuate ma non alla stessa altezza. La navata orientale include la Qibla e c’è un Mihrab semplicemente decorato e un piccolo Minbar. Il design di questo Mihrab è diverso da quello usato a quel tempo, dove i pannelli ad arco erano comunemente usati. Il muro laterale è incassato e splendidamente decorato con tondi in stucco. Sopra il Mihrab, c’è un tondo splendidamente decorato con motivi arabeschi colorati. Le navate nord e sud hanno un tetto piatto con un gruppo di stanze per le persone che vivono in quell’edificio. La navata ovest non è decorata ed era usata da studenti, sceicchi e sufi. Nel 1900 c’era un tetto che era stato aggiunto come mezzo per proteggere la struttura interna della moschea.

Il tetto della moschea fu aggiunto come mezzo per proteggere la struttura interna della moschea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *