Irregolarità nel processo di offerta di apparecchi di illuminazione: Ministero dell’energia file denuncia – Elettricità

Il sottosegretario dell’energia Francisco Lopez, ha presentato una denuncia “contro tutti coloro che sono responsabili per i possibili reati di corruzione, corruzione e arricchimento illecito”.La suddetta denuncia è stata depositata presso il settimo tribunale di garanzia di Santiago e in essa il notevole aumento del patrimonio di un ex funzionario del Ministero dell’Energia, così come la modifica dei parametri tecnici nelle condizioni di offerta per la sostituzione di illuminazione pubblica, fatti che sono venuti alla luce dopo le varie misure investigative decretate dal sottosegretario Lopez, e che potrebbero essere legati ai processi di offerta fraudolenta si è verificato in vari comuni del paese.Dal Ministero ha commentato che hanno messo lo sfondo nelle mani di tutte le istituzioni pertinenti, e ha fatto un impegno a rendere conto di qualsiasi sfondo che può contribuire al chiarimento dei fatti e la punizione dei responsabili.In conformità con loro, ha stabilito una collaborazione attiva e la consegna delle informazioni alle seguenti istituzioni esterne:

  1. Volontario consegna di tutti i precedenti disponibili per il Ministero pubblico.
  2. Ufficio per il controllo interno Consiglio generale del governo chiedendo la revisione.
  3. Presentazione al controllore generale della Repubblica di tutte le informazioni disponibili.
  4. Rapporto all’unità di analisi finanziaria delle operazioni sospette.
  5. Presentazione di informazioni di base al Consiglio di difesa dello Stato per la valutazione delle azioni legali.

Inoltre, sono state prese misure concrete all’interno dell’istituzione per indagare a fondo il possibile coinvolgimento improprio di qualsiasi funzionario pubblico in questi eventi:

  1. Riassunto amministrativo dei funzionari che possono essere incorsi in azioni improprie.
  2. Audit interno.
  3. Nomina di una commissione di indagine interna.
  4. Progettazione di un’istruzione per l’elaborazione di richieste di valutazione tecnica di progetti per il miglioramento e/o la sostituzione massiccia dell’illuminazione pubblica.
  5. Il consiglio dell’Agenzia per la sostenibilità energetica ha deciso di commissionare un audit esterno.
  6. Revisione della “compliance” e dei processi di prevenzione del crimine per implementare più e migliori controlli.
  7. Revisione della “compliance” e dei processi di prevenzione del crimine per implementare più e migliori controlli.
  8. Revisione della “compliance” e dei processi di prevenzione del crimine per implementare più e migliori controlli.
  9. Processo di attuazione della segnalazione anonima di qualsiasi irregolarità in cui qualsiasi professionista del sottosegretariato dell’energia è coinvolto.
  10. Ristrutturazione interna del team incaricato delle questioni di illuminazione pubblica mentre i fatti vengono chiariti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *