hhs-medicine-descrizione

USI: Questo farmaco combinato è usato per trattare temporaneamente i sintomi di tosse e congestione del torace causati dal comune raffreddore, influenza, o altre malattie respiratorie (ad esempio, sinusite, bronchite). La guaifenesina è un espettorante che aiuta a diluire e sciogliere il muco nei polmoni, rendendo più facile tossire il muco. La codeina è un soppressore della tosse oppioide (antitussivo) che colpisce una certa parte del cervello, riducendo l’impulso a tossire. Questo farmaco non è di solito utilizzato per tosse in corso da fumo, asma, altri problemi respiratori a lungo termine (ad esempio, enfisema), o per la tosse con un sacco di muco, a meno che diretto dal vostro medico. Non usare questo prodotto nei bambini di età inferiore ai 18 anni. C’è il rischio di gravi (raramente fatali) effetti collaterali, come problemi respiratori. I prodotti per la tosse e il raffreddore non curano il raffreddore. La tosse dovuta a un comune raffreddore spesso non ha bisogno di essere trattata con medicine. Chiedete al vostro medico o farmacista su altri modi per alleviare la tosse e sintomi del raffreddore, come bere abbastanza liquidi, utilizzando un umidificatore, o gocce naso salina / spray. COME USARE: Prendere questo farmaco per bocca con o senza cibo, di solito ogni 4 a 6 ore come necessario con un bicchiere pieno di acqua (8 once o 240 millilitri) o come indicato dal vostro medico. Questo farmaco può essere preso con il cibo se si verificano disturbi allo stomaco. Bere molti liquidi mentre si utilizza questo farmaco a meno che non sia diversamente indicato dal medico. Il liquido aiuterà a sciogliere il muco nei polmoni. Se si utilizza la forma liquida, utilizzare un dispositivo di misurazione del farmaco per misurare attentamente la dose prescritta. Non usare un cucchiaio domestico. Alcuni liquidi devono essere agitati prima di versare ogni dose. Controllate il vostro flacone o chiedete al vostro farmacista se il vostro prodotto deve essere agitato. Non aumentare la dose o usare questo prodotto più spesso o più a lungo di quanto prescritto. La sua condizione non migliorerà più velocemente, e il rischio di effetti collaterali aumenterà. Questo farmaco può causare reazioni di astinenza, soprattutto se è stato usato regolarmente per un lungo periodo (più di poche settimane) o in dosi elevate. In questi casi, i sintomi di astinenza (come ansia, irrequietezza, sudorazione, brividi, nausea, vomito e diarrea) possono verificarsi se si smette improvvisamente di usare questo farmaco. Per prevenire reazioni di astinenza, il medico può ridurre la dose gradualmente. Consultate il vostro medico o farmacista per maggiori dettagli, e segnalate qualsiasi reazione di astinenza subito. Anche se aiuta molte persone, questo prodotto ha un rischio di abuso e a volte può causare dipendenza. Questo rischio può essere maggiore se si dispone di un disturbo da uso di sostanze (come l’uso eccessivo o la dipendenza da droghe / alcol). Prenda questo prodotto esattamente come prescritto per ridurre il rischio di dipendenza. Chiedete al vostro medico o farmacista per maggiori dettagli. Quando usato per un tempo prolungato, questo farmaco potrebbe non funzionare così bene e potrebbe richiedere un dosaggio diverso. Parlate con il vostro medico se questo farmaco smette di funzionare bene. Informi il medico se la sua condizione persiste per più di 1 settimana, se peggiora, o se si verifica con febbre, eruzione cutanea, o mal di testa persistente. Questi possono essere sintomi di un grave problema medico e dovrebbe essere controllato da un medico. PRECAUZIONI: Prima di prendere questo farmaco, informi il medico o il farmacista se è allergico a uno qualsiasi dei suoi ingredienti, o per gli analgesici oppioidi (ad esempio, la morfina), o se si dispone di altre allergie. Questo prodotto può contenere ingredienti inattivi, che possono causare reazioni allergiche o altri problemi. Parlate con il vostro farmacista per maggiori dettagli. Prima di usare questo farmaco, informi il medico o il farmacista la vostra storia medica, in particolare di: problemi addominali (ad esempio, costipazione cronica, ileo, malattia della cistifellea, pancreatite), problema della ghiandola surrenale (ad esempio, il morbo di Addison), disturbi cerebrali (ad esempio, convulsioni, trauma cranico, tumore, aumento della pressione intracranica), problemi respiratori (ad esempio, asma, enfisema, apnea notturna), problemi cardiaci (ad esempio battito cardiaco irregolare), malattie renali, malattie del fegato, disturbi mentali/di umore (ad esempio, depressione, psicosi), obesità, un certo problema alla colonna vertebrale (cifoscoliosi), tiroide sottoattiva (ipotiroidismo), difficoltà ad urinare (ad esempio, a causa di ingrossamento della prostata o stenosi uretrale), storia personale o familiare di un disturbo da uso di sostanze (come uso eccessivo o dipendenza da droghe/alcol). Questo farmaco può farle venire le vertigini o la sonnolenza. L’alcol o la marijuana possono aumentare le vertigini o la sonnolenza. Non guidi, non usi macchinari o non faccia nulla che richieda attenzione finché non può farlo in sicurezza. Evitare le bevande alcoliche. Parlate con il vostro medico se fate uso di marijuana. Per ridurre vertigini e stordimento, alzarsi lentamente quando si alza da una posizione seduta o sdraiata. Le forme liquide di questo farmaco possono contenere zucchero, alcol o aspartame. Si consiglia cautela se si dispone di diabete, dipendenza da alcol, malattie del fegato, fenilchetonuria (PKU), o qualsiasi altra condizione che richiede di monitorare / evitare queste sostanze nella vostra dieta. Consultate il vostro medico o farmacista sull’uso sicuro di questo farmaco. Gli adulti più anziani possono essere più sensibili agli effetti collaterali di questo farmaco, soprattutto confusione, vertigini, sonnolenza e respirazione lenta / bassa. Prima di usare questo farmaco, le donne in età fertile dovrebbero parlare con il loro medico (s) sui rischi e benefici. Informi il medico se è incinta o se ha intenzione di rimanere incinta. Durante la gravidanza, questo farmaco deve essere usato solo se chiaramente necessario. Può aumentare leggermente il rischio di difetti di nascita se usato durante i primi due mesi di gravidanza. Inoltre, usarlo per un lungo periodo o in dosi elevate vicino alla data prevista per il parto può danneggiare il nascituro. Per diminuire il rischio, prendete la più piccola dose efficace per il minor tempo possibile. Avvisate subito il medico se notate dei sintomi nel vostro neonato come respirazione lenta/scarsa, irritabilità, pianto anormale/persistente, vomito o diarrea. Questo farmaco passa nel latte materno e può avere effetti indesiderati su un bambino che allatta, come sonnolenza insolita, difficoltà di alimentazione, problemi di respirazione, o insolita zoppia. L’allattamento al seno durante l’utilizzo di questo farmaco non è raccomandato. Consultate il vostro medico prima di allattare. INTERAZIONI FARMACOLOGICHE: Vedi anche la sezione Avvertenze. Le interazioni farmacologiche possono cambiare il modo in cui i farmaci funzionano o aumentare il rischio di gravi effetti collaterali. Questo documento non contiene tutte le possibili interazioni farmacologiche. Tenga una lista di tutti i prodotti che usa (compresi i farmaci con o senza prescrizione e i prodotti a base di erbe) e la condivida con il suo medico e il suo farmacista. Non iniziare, interrompere o cambiare il dosaggio di qualsiasi farmaco senza l’approvazione del medico. Alcuni prodotti che possono interagire con questo farmaco sono: cimetidina, naltrexone. Guaifenesin è disponibile in entrambi i prodotti di prescrizione e nonprescription. Controllate attentamente le etichette di tutti i vostri farmaci per assicurarvi di non prendere più di un prodotto che contiene guaifenesina. Il rischio di gravi effetti collaterali (come la respirazione lenta / bassa, grave sonnolenza / vertigini) può essere aumentato se questo farmaco è preso con altri prodotti che possono anche causare sonnolenza o problemi di respirazione. Informi il medico o il farmacista se sta assumendo altri prodotti come altri oppioidi antidolorifici o antitosse (come la morfina, idrocodone), alcol, marijuana, farmaci per il sonno o l’ansia (come alprazolam, lorazepam, zolpidem), rilassanti muscolari (come carisoprodol, ciclobenzaprina), o antistaminici (come cetirizina, difenidramina). Controlla le etichette di tutti i tuoi medicinali (come i prodotti per l’allergia o per la tosse e il raffreddore) perché potrebbero contenere ingredienti che causano sonnolenza. Chiedi al tuo farmacista come usare questi prodotti in modo sicuro. Altri farmaci possono influenzare la rimozione di guaifenesina/codeina dal tuo corpo, che può influenzare il modo in cui guaifenesina/codeina funziona. Esempi includono antifungini azolici (come ketoconazolo), bupropione, fluoxetina, antibiotici macrolidi (come eritromicina), farmaci per l’HIV (come ritonavir), paroxetina, chinidina, rifamicine (come rifabutina, rifampicina), alcuni farmaci usati per trattare le convulsioni (come carbamazepina, fenitoina), e altri. Questo farmaco può interferire con alcuni test di laboratorio (ad esempio, i livelli di 5-HIAA nelle urine, i livelli di VMA nelle urine, i livelli di amilasi/lipasi), possibilmente causando risultati falsi. Assicurati che il personale di laboratorio e tutti i tuoi medici sappiano che usi questo farmaco. DOSE MANCATA: Se le viene prescritto questo farmaco con un programma regolare e salta una dose, la prenda non appena se ne ricorda. Se è vicino al tempo della dose successiva, salti la dose dimenticata e riprenda il suo programma di dosaggio abituale. Non raddoppiare la dose per recuperare. ATTENZIONE: L’assunzione di guaifenesina/codeina con altri farmaci che possono anche causare sonnolenza o problemi respiratori può aumentare il rischio di effetti collaterali molto gravi, compresa la morte. Per abbassare il rischio, il medico dovrebbe farvi prendere la più piccola dose di guaifenesina/codeina che funziona, e prenderlo per il più breve tempo possibile. Vedi anche la sezione Interazioni farmacologiche. Ottenere assistenza medica immediatamente se uno qualsiasi di questi effetti collaterali molto gravi si verificano: lento / respirazione superficiale, insolito stordimento, sonnolenza grave / vertigini, difficoltà di risveglio. EFFETTI COLLATERALI: Vedere anche la sezione Avvertenze. Possono verificarsi sonnolenza, vertigini, stordimento, arrossamento del viso, nausea, vomito o costipazione. Se uno qualsiasi di questi effetti persiste o peggiora, informi il medico o il farmacista prontamente. Ricordate che il vostro medico ha prescritto questo farmaco perché lui o lei ha giudicato che il beneficio per voi è maggiore del rischio di effetti collaterali. Molte persone che usano questo farmaco non hanno gravi effetti collaterali. Informi immediatamente il medico se si dispone di gravi effetti collaterali, tra cui: mentale / cambiamenti di umore (ad esempio, allucinazioni), veloce / battito cardiaco irregolare, difficoltà a urinare. Chiedete aiuto medico immediatamente se avete effetti collaterali molto gravi, tra cui: sequestro. La codeina viene trasformata nel tuo corpo in una forte droga oppioide (morfina). In alcune persone, questo cambiamento avviene più velocemente e più completamente del solito, il che aumenta il rischio di effetti collaterali molto gravi. Chiedi subito aiuto medico se noti uno dei seguenti sintomi: respirazione lenta/scarsa, grave sonnolenza/difficoltà a svegliarsi, confusione. Una reazione allergica molto grave a questo farmaco è rara. Tuttavia, ottenere aiuto medico subito se si nota qualsiasi sintomo di una grave reazione allergica, tra cui: eruzione cutanea, prurito / gonfiore (soprattutto del viso / lingua / gola), forti capogiri, difficoltà di respirazione. Questa non è una lista completa dei possibili effetti collaterali. Se notate altri effetti collaterali non elencati sopra, contattate il vostro medico o farmacista. Negli Stati Uniti – Chiama il tuo medico per un parere medico sugli effetti collaterali. È possibile segnalare gli effetti collaterali alla FDA al 1-800-FDA-1088 o al www.fda.gov/medwatch. In Canada – Chiama il tuo medico per un parere medico sugli effetti collaterali. È possibile segnalare gli effetti collaterali a Health Canada al 1-866-234-2345. CONSERVAZIONE: Conservare a temperatura ambiente lontano dalla luce e dall’umidità. Non conservare in bagno. Non congelare le forme liquide di questo farmaco. Tenere tutti i farmaci lontano dai bambini e dagli animali domestici. Non gettare i farmaci nella toilette o versarli in uno scarico a meno che non sia stato istruito a farlo. Smaltire correttamente questo prodotto quando è scaduto o non è più necessario. Consultare il proprio farmacista o la società locale di smaltimento rifiuti. IMPORTANTE: COME USARE QUESTE INFORMAZIONI: Questo è un riassunto e NON contiene tutte le informazioni possibili su questo prodotto. Queste informazioni non assicurano che questo prodotto sia sicuro, efficace o appropriato per te. Queste informazioni non sono consigli medici individuali e non sostituiscono il consiglio del vostro professionista della salute. Chiedi sempre al tuo professionista della salute per informazioni complete su questo prodotto e sulle tue specifiche esigenze di salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *