Fondamenti del radar


Rassegna storica del radar

Nessuna nazione o persona può prendersi il merito e sostenere di essere l’inventore del metodo RADAR. Bisogna guardare l’origine del “Radar”, è un accumulo di molti sviluppi e miglioramenti che gli scienziati di vari paesi hanno deciso di condividere. Tuttavia, ci sono alcune pietre miliari con la scoperta di importanti conoscenze di base e invenzioni:

1865 Il fisico inglese James Clerk Maxwell sviluppò la sua teoria elettromagnetica (Descrizione delle onde elettromagnetiche e della loro propagazione).

1886 Il fisico tedesco Heinrich Rudolf Hertz scopre le onde elettromagnetiche e con questa scoperta dimostra sperimentalmente che i segnali elettrici possono viaggiare attraverso l’aria libera, come previsto da James Clerk Maxwell.

1904 L’ingegnere tedesco Christian Hülsmeyer, specialista in alta frequenza, inventa il “Telemobiloscopio” usato come dispositivo anticollisione per le navi. Questo dispositivo misura il tempo che le onde elettromagnetiche impiegano per viaggiare verso e da un oggetto metallico (navi) e quindi rende possibile calcolare la distanza utilizzando questo sistema. Questa è la prima prova pratica di un radar. Hülsmeyer brevettò la sua invenzione in Germania e nel Regno Unito.

1921 L’invenzione del Magnetron, un efficiente tubo di trasmissione del fisico americano Albert Wallace Hull.

1922 Gli ingegneri elettrici Albert H. Taylor & Leo C. Young del laboratorio di ricerca della U.S. Navy (USA) ha rilevato per la prima volta una nave di legno.

1930 Lawrence A. Hyland (anche del laboratorio di ricerca della marina americana, ha rilevato un aereo per la prima volta.

1931 Una nave è dotata di un radar. Come antenne vengono utilizzati piatti parabolici con radiatori a tromba.

1936 Lo sviluppo del Klystron fatto dai tecnici George F. Metcalf e William C. Hahn, entrambi della General Electric. Questo sarebbe stato un componente importante nelle unità radar utilizzato come tubo amplificatore o come oscillatore.

1939 Due ingegneri dell’Università di Birmingham, John Randall e Henry Boot costruirono un piccolo ma potente radar utilizzando un Magnetron. Gli aerei B-17 erano equipaggiati con questo radar.

1940 Diverse apparecchiature radar sono sviluppate negli Stati Uniti, in Russia, in Germania, in Francia e in Giappone.

Promossa dalla fine della guerra comune e dallo sviluppo delle forze aeree, la tecnologia radar ebbe una forte spinta durante lo sviluppo della seconda guerra mondiale e successivamente utilizzata durante la “guerra fredda” lungo il confine tedesco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *