Farmaco combinato

Un farmaco combinato è una combinazione a dose fissa (FDC) che include due o più principi attivi farmaceutici (API) combinati in una singola forma di dosaggio, che viene prodotta e distribuita in dosi fisse. Termini come “farmaco combinato” o “prodotto farmaceutico combinato” possono essere un’abbreviazione comune per un prodotto FDC (dato che la maggior parte dei prodotti farmaceutici combinati sono ora FDC), anche se quest’ultimo è più accurato se si riferisce effettivamente a un prodotto di massa con una combinazione predeterminata di farmaci con i loro rispettivi dosaggi (al contrario della polifarmacia personalizzata realizzata con la formula magistrale). E dovrebbe anche essere distinto dal termine “prodotto combinato” in contesti medici, che, senza ulteriori specificazioni, può riferirsi a prodotti che combinano diversi tipi di prodotti medici, come combinazioni dispositivo/farmaco piuttosto che combinazioni farmaco/farmaco. Si noti che quando un farmaco combinato (a dose fissa o meno) è una “pillola” (cioè, compressa o capsula), è anche un tipo di “polipillola”.

Inizialmente, i farmaci di combinazione a dose fissa sono stati sviluppati per colpire una singola malattia (come gli FDC antiretrovirali usati contro l’AIDS). Tuttavia, le FDC possono anche essere usate per trattare più malattie/condizioni, come Caduet (atorvastatina/amlodipina) o Exforge (amlodipina/valsartan). Nei casi di FDC che mirano a condizioni multiple, queste condizioni possono spesso essere collegate, aumentando così il numero di pazienti potenziali che useranno un dato prodotto FDC. Questo perché ogni prodotto FDC è prodotto in massa e richiede quindi di avere una massa critica di pazienti potenzialmente applicabili per giustificare la sua fabbricazione, distribuzione, stoccaggio, ecc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *