Ex impiegato della prigione di stato arrestato per traffico di droga

Un 31enne che lavorava come cuoco alla Centinela State Prison all’interno del California Department of Corrections and Rehabilitation è stato arrestato martedì 30 luglio per presunta importazione di droga.

Il sospetto è stato identificato come Lance Medina, la cui città di residenza non è stata rivelata.

Il detenuto è stato preso in custodia dalla DEA pochi minuti dopo le 6 del mattino in una posizione non rivelata in West Main Street a El Centro, come mostrano i registri dello sceriffo della contea.

L’arresto di Medina, la cui occupazione attuale è stata classificata come autista di camion da carico, ha seguito un’indagine degli agenti della DEA a Los Angeles, il portavoce della società ha confermato mercoledì.

L’ufficio del procuratore degli Stati Uniti per il distretto centrale della California e la DEA hanno collaborato per ottenere un mandato di arresto e produzione per l’ex cuoco.

Il mandato è stato emesso venerdì scorso, 26 luglio, per presunta cospirazione per distribuire metanfetamina e possesso con l’intento di distribuire metanfetamina, possesso con l’intento di distribuire eroina e favoreggiamento dell’attività criminale.

Secondo le autorità, Medina faceva parte di un gruppo dedito al traffico di droga.

Tuttavia, poiché il caso è gestito dai gruppi della DEA di Los Angeles, non sono disponibili ulteriori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *