Equilibrio della materia

Graduation hat.svg
Questo articolo o sezione richiede l’attenzione di un esperto in materia. Per favore, aiuta a trovarlo o a migliorare questa pagina se puoi (vedi la discussione).
Questo articolo o sezione ha bisogno di riferimenti che appaiono in una pubblicazione affidabile.
Puoi avvisare il lead writer incollando quanto segue nella sua pagina di discussione: {{sust:Aviso referencias|Balance de materia}} ~~~~

Uso di questo template: {{Referencias|t={{sust:CURRENTTIMESTAMP}}}}

L’equilibrio di materia è un metodo matematico usato principalmente in ingegneria chimica. Si basa sulla legge di conservazione della materia (la materia non si crea né si distrugge, solo si trasforma), che afferma che la massa di un sistema chiuso rimane sempre costante (escluse le reazioni nucleari o atomiche in cui la materia si trasforma in energia secondo l’equazione di Einstein E = m c 2 {displaystyle E=mc^{2}} E=mc^{2}, e la materia la cui velocità si avvicina alla velocità della luce). La massa che entra in un sistema deve lasciare il sistema o accumularsi al suo interno, quindi:

e n t r a d e = s a l l i d e s + a c c u m u l a t i o ‘ n { {rm {inputs=outputs+accumulation {or,{{displaystyle {\rm {inputs=outputs+accumulation,}}

I bilanci di materia sono comunemente sviluppati per la massa totale che attraversa i confini di un sistema. Inoltre, possono essere focalizzati su un elemento chimico o un composto. Quando i bilanci di materia sono scritti per composti specifici piuttosto che per la massa totale del sistema, viene introdotto un termine di produzione (che equivale a ciò che si genera nella reazione chimica meno ciò che scompare):

e n t r a d e s + p r o d u t t i o ‘ n = s a l i d e s + a c u m u l a t i o ‘ n {displaystyle {rm {inputs+produzione {o}}n=outputs+accumulazione {o}}n,{displaystyle {{displaystyle}rm {inputs+produzione {or}n=outputs+accumulo {or}}}}

Il termine produzione può essere usato per descrivere i tassi di reazione. I termini di produzione e di accumulazione possono essere positivi o negativi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *