ECUADOR VINCE “Campione delle Americhe”

L’Ecuador è uno dei paesi con la tendenza più marcata nella riduzione della malaria negli ultimi anni nelle Americhe. Dopo aver raggiunto cifre superiori ai 100.000 casi all’inizio del decennio, il paese ha riportato 4.986 casi nel 2008, il numero più basso di casi registrati nell’ultimo decennio. Negli ultimi anni l’Ecuador ha sostenuto e aumentato il budget dedicato alle malattie controllate dai vettori che ha permesso di avere un impatto su queste malattie con un successo speciale nella malaria.

Il progetto PAMAFRO ha formato specialisti di microscopi; ha fornito forniture come microscopi, zanzariere da letto trattate con insetticidi e farmaci antimalarici; ha finanziato campagne educative e ha formato facilitatori e leader di comunità in prevenzione, diagnosi, trattamento e sorveglianza comunitaria.

Come vincitore del primo premio, riceverà 2.500 dollari dalla Pan American Health and Education Foundation, così come una sovvenzione dal Dipartimento di salute globale della George Washington University per sostenere le sue attività.

Immagine campione

Un altro destinatario del premio è stato il dottor Mario H. Rodríguez López, dell’Istituto Nazionale di Salute Pubblica del Messico, per i suoi sforzi pionieristici per eliminare la malaria dal Messico e dall’America Centrale. Il Dr. Rodriguez, considerato una delle massime autorità in materia di malaria, ha pubblicato più di 141 articoli, quattro libri e 22 capitoli di libri sulla malaria e argomenti correlati.

Il terzo premio è andato alla Divisione Salute della Fondazione per l’Educazione e lo Sviluppo Sociale (Fundación FES Social), Colombia, che ha trascorso più di 18 anni a condurre ricerche, fornire assistenza tecnica, monitorare e sviluppare interventi di salute pubblica per combattere la malaria in aree endemiche della Colombia.

Il vicedirettore della PAHO Jon Andrus ha detto il 6 novembre alla sessione di premiazione a Washington che tutti e tre i vincitori erano meritevoli della designazione di Campioni della Malaria delle Americhe. “Spero che riportando questi premi nei loro rispettivi paesi, i campioni serviranno da esempio per tutte le iniziative di controllo della malaria, non solo nei loro paesi ma in tutta la regione.”

In America Latina e nei Caraibi, gli sforzi di controllo della malaria hanno ridotto la morbilità dovuta alla malaria del 50% nell’ultimo decennio. Tuttavia, più di 280 milioni di persone nella regione vivono ancora in zone a rischio della malattia. Alcuni degli esperti presenti all’evento hanno sottolineato l’importanza di mantenere gli sforzi di controllo anche quando l’impatto e l’apparente urgenza della malattia diminuiscono.

Keith Carter, l’esperto principale dell’OPS sulla malaria, ha detto che ci sono buone prospettive di continuare a guadagnare, dato che alla riunione del Consiglio Direttivo dell’OPS del mese scorso, i ministri della salute dei paesi della regione si sono impegnati a ridurre o eliminare la malaria come problema di salute pubblica entro il 2015.

Immagine campione

Più informazioni Martha Rodriguez 099 00 3226

Più informazioni Martha Rodriguez 099 00 3226

Più informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *