DIGITALBRAIN (Italiano)

Ci sono quattro filosofie di gestione nel mondo del Marketing, che esercitano una grande influenza sui processi di Marketing di un’organizzazione.

Queste sono:

1. #Produzione

2. #Vendite

3. #Marketing

4. #Social #marketing

Orientamento alla produzione. Si concentra sulle capacità interne dell’azienda, piuttosto che sui desideri e i bisogni del mercato. Cioè, la direzione valuta le sue risorse e si pone queste domande: “Cosa facciamo meglio?”, “Cosa possono progettare i nostri ingegneri?”, “Quale servizio è meglio che l’azienda offra?”, e “Per cosa abbiamo talento?”.

Valutare le capacità di un’azienda sarà sempre una considerazione importante nella pianificazione del marketing strategico.

Orientamento alla vendita. Per le aziende orientate alla vendita, il marketing significa vendere oggetti e raccogliere denaro. Tuttavia, il problema fondamentale dell’orientamento alle vendite, come dell’orientamento alla produzione, è la mancanza di comprensione dei bisogni e dei desideri del mercato. Spesso, le aziende orientate alle vendite scoprono che, nonostante la qualità della loro forza di vendita, non riescono a convincere le persone a comprare beni o servizi che non vogliono o di cui hanno bisogno.

Orientamento al mercato. Il concetto di marketing include:

I. Concentrandosi sui desideri e sui bisogni del cliente, in modo che l’organizzazione possa distinguere il suo prodotto(i) da quelli offerti dai suoi concorrenti.

II. Integrando tutte le attività organizzative, inclusa la produzione, per soddisfare quei desideri.

III. Raggiungere obiettivi a lungo termine per l’organizzazione per soddisfare i desideri e le esigenze dei clienti in modo legale e responsabile.

La ricetta per il successo è quella di fornire continuamente un’esperienza unica che i vostri concorrenti non possono eguagliare e che soddisfa le intenzioni e le preferenze dei vostri acquirenti target.

I.

Le aziende che abbracciano e applicano il concetto di marketing sono dette orientate al mercato. Il raggiungimento di un orientamento al mercato implica l’ottenimento di informazioni su clienti, concorrenti e mercati, l’analisi delle informazioni da una prospettiva interamente aziendale, la determinazione di come fornire un valore superiore al cliente e l’implementazione di azioni per fornire valore al cliente.

Comprendere l’arena competitiva e i punti di forza e le debolezze dei concorrenti è una componente critica di un orientamento al mercato. Questo include la valutazione di ciò che i concorrenti attuali o potenziali cercheranno di fare domani, così come ciò che stanno facendo oggi.

Orientamento al marketing sociale. Questa filosofia afferma che un’organizzazione esiste non solo per soddisfare i desideri e i bisogni dei suoi clienti e raggiungere obiettivi individuali, ma anche per curare o migliorare gli interessi a lungo termine degli individui e della società. La definizione di marketing dell’American Marketing Association riconosce l’importanza di un orientamento di marketing sociale includendo “la società in generale” come una delle parti a cui il marketing cerca di fornire valore.

Anche se il concetto di marketing sociale è stato studiato per più di 30 anni, non ha ricevuto un sostegno diffuso fino alla prima decade del 21° secolo. Le preoccupazioni per il cambiamento climatico, l’impoverimento dell’ozono, la scarsità di carburante, l’inquinamento e le crescenti preoccupazioni per la salute hanno reso i consumatori e i politici più consapevoli della necessità per le aziende e i consumatori di adottare misure che conservino le risorse e causino meno danni all’ambiente.

Gli studi che riportano gli atteggiamenti dei consumatori verso e l’intenzione di acquistare prodotti più ecologici mostrano risultati che variano ampiamente.

<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *