Di cosa ha bisogno un sito web per i media?

I giornalisti che sono incaricati di produrre contenuti pronti per l’ambiente digitale richiedono una piattaforma web che si adatti alle loro dinamiche di lavoro. Nei media è comune lavorare contro il tempo, infatti, nell’ambiente digitale le notizie importanti devono essere disponibili in modo tempestivo.

I produttori di contenuti non possono investire tempo nel trattare con il gestore. Compiti come comporre il testo, ridimensionare le immagini nell’editor e passare attraverso numerosi passaggi per organizzare gli elementi sul web portano via minuti preziosi e possono anche ostacolare il lavoro dello staff.

Ecco le caratteristiche che, sì o no, un sito web per i media deve avere.

Forme di caricamento ben organizzate

I collaboratori del sito web per i contenuti usano moduli per caricare informazioni sul sito. I siti web dei media funzionano allo stesso modo, l’unica differenza è che i campi devono essere organizzati secondo la metodologia di lavoro dei produttori di informazioni.

Come caricano le informazioni sul sito web? Preferiscono caricare il contenuto multimediale prima o dopo la scrittura? Classificano il contenuto prima o dopo aver compilato tutti i campi? Se il modulo è ben strutturato gli utenti non avranno bisogno di scorrere costantemente per completarlo, quindi il caricamento del contenuto sarà molto più agile.

Campi amichevoli

Il riempimento di un campo deve essere un compito semplice e intuitivo. Più semplice è, meglio è. Elementi come i calendari a comparsa per mettere le date o i campi di tagging che raccomandano opzioni di tag esistenti semplificano il processo di caricamento.

È anche importante che ogni campo abbia dei suggerimenti, anche se riempirlo sembra un compito molto ovvio. Per esempio, se un campo per aggiungere un’immagine ha dei limiti di peso e dimensione, è necessario chiarirlo nelle istruzioni per l’uso – di solito sono sotto il campo – in modo che l’utente possa caricare il file senza problemi.

Task automatizzati

Gestire un sito web diventa un incubo se tenerlo aggiornato comporta l’esecuzione di un numero eccessivo di compiti. Quando un sistema di caricamento genera disagio, gli utenti spesso riescono a saltare i processi o semplicemente trovano scuse per saltarli e lasciare carichi incompiuti.

I compiti come il ridimensionamento delle immagini per ogni presentazione di notizie che esiste sul web, la posizione e l’ordine degli elementi, o gli stili dei caratteri nei testi dovrebbero essere automatizzati. Infatti, se possibile, idealmente queste decisioni possono essere prese al momento della compilazione del modulo, proprio quando il contenuto viene caricato.

Gestore degli utenti

Ogni giornalista ha un ruolo nell’amministrazione del sito web, quindi è necessario che la piattaforma permetta di assegnare permessi specifici a ciascun utente. Il gestore degli utenti rende più facile definire chi avrà diritto a cosa attraverso un sistema di permessi.

Tieni presente che i giornalisti non sono gli unici coinvolti nella produzione di contenuti e nella manutenzione del sito web, sicuramente – e questo dipende dal mezzo – sarà necessario fornire l’accesso a editorialisti, personale dei dipartimenti di Marketing e Information Technology, tra gli altri profili che l’editore web ritiene opportuno creare.

Come il numero di collaboratori aumenta, più profili richiederanno permessi specifici e quindi impediranno agli utenti di assumere attribuzioni che non gli corrispondono, come la modifica e la cancellazione di contenuti di altre persone o l’aggiornamento di una sezione di notizie diversa da quella assegnata.

Gestore di banner o modulo per i banner

Ci sono media che hanno dei gestori di pubblicità. Fondamentalmente è un software che permette di organizzare le campagne degli inserzionisti e offre rapporti statistici sulle prestazioni dei banner. Non confondetevi, caricare l’annuncio nel software pubblicitario è il primo passo; quello che segue ora è incorporare il banner alla pagina web.

Così come ci sono moduli per aggiungere contenuti al sito web, è anche consigliabile che ci siano moduli che permettono di incorporare e gestire i banner in modo semplice. Su un sito web, gli annunci hanno posizioni identificate con numeri e lettere – o nomi, se vuoi – quindi il gestore di banner dovrebbe rendere facile mettere gli annunci in quegli spazi.

Piattaforma flessibile per fare cambiamenti

Eventi come feste, eventi sportivi o anniversari possono richiedere la creazione di nuove sezioni per raggruppare tutti i contenuti correlati. I cambiamenti sono spesso richiesti in anticipo, ma non sempre accade. Considerate, per esempio, che la morte di personalità importanti o i disastri naturali non sono prevedibili.

La piattaforma web dovrebbe essere flessibile per facilitare i cambiamenti o aggiungere nuove sezioni e categorie. Non importa chi è incaricato di questo compito, se il personale del media stesso o un fornitore, i cambiamenti devono essere pronti in modo tempestivo.

Vuoi avere una piattaforma che soddisfi queste caratteristiche? Possiamo offrirvelo. Dai un’occhiata al nostro sito web Media del prodotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *