Dassault Aviation (Italiano)

La Société des Avions Marcel Bloch fu fondata da Marcel Bloch nel 1928. Nel 1935 Bloch e Henry Potez si accordarono per acquistare la Societe Aerienne Bordelaise (SAB), che fu rinominata Societe Aeronautique de Sud-Oest. Nel 1936 l’industria francese degli armamenti fu nazionalizzata come Société Nationale des Constructions Aéronautiques du Sud-Ouest (SNCASO). Marcel Bloch avrebbe agito come vice amministratore del Ministero dell’Aria.

Durante l’occupazione della Francia l’industria aeronautica francese fu praticamente smantellata. Marcel Bloch fu imprigionato dal governo francese di Vichy nell’ottobre 1940. Nel 1944 Bloch fu deportato nel campo di concentramento tedesco di Bunchenwald dove rimase fino alla sua liberazione l’11 aprile 1945.

Il 10 novembre 1945 in una riunione straordinaria della Société Anonyme des Avions Marcel bloch la società scelse di creare una nuova società: Société des Avions Marcel Bloch. Il 20 gennaio 1947 la società cambiò il suo nome per riflettere il cambiamento del nome del suo proprietario: Société des Avions Marcel Dassault.

Nel 1954 Dassault creò una divisione elettronica (che sarà rinominata Electronique Marcel Dassault nel 1962), come primo passo nello sviluppo di radar montati su aerei, presto trasformati in teste cercatrici di missili aria-aria, aiuti alla navigazione e bombardamento. Tra gli anni ’50 e la fine degli anni ’70, la maggior parte dell’attività di Dassault fu l’esportazione, dove il suo maggior successo fu la serie Dassault Mirage e il Mystere-Falcon.

Il 27 giugno 1967 Dassault (su richiesta del governo francese) acquistò il 66% di Breguet Aviation. A causa di questa acquisizione la società Société des Avions Marcel Dassault fu sciolta il 14 dicembre 1971 per la creazione di Avions Marcel Dassault-Breguet Aviation (AMD-BA).

La società Dassault Systèmes fu creata nel 1981 per lo sviluppo e la commercializzazione del software CAD di Dassault: CATIA. Dassault Systèmes è diventato il leader del mercato in questo settore.

Nel 1979 il governo francese ha acquistato il 20% di Dassault e ha creato la Société de Gestion de Participations Aéronautiques (SOGEPA) per gestire questo investimento e un 25% indiretto di Aérospatiale (il governo possedeva già direttamente il 75% delle azioni di questa società). Nel 1998, il governo francese ha trasferito le sue azioni di Dassault Aviation (45,76%) a Aerospatiale. Il 10 luglio 2000, Aérospatiale-Matra si è fusa con altre società europee per creare EADS.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *