Cubanfoodla TM (Italiano)

Le bevande delle feste sono spesso cose mediocri con molta vodka, succo cattivo e qualche pezzo di frutta. Ma perché il tuo palato dovrebbe soffrire solo perché stai crescendo? Questo è uno dei complessi dell’ospite che la nostra redattrice di spiriti Kara Newman ha voluto risolvere nel suo nuovo libro. Cocktail per una folla (Chronicle Books). L’altro suo obiettivo nella ricerca delle libagioni extra-large più gustose del pianeta: passare più tempo a mescolare e meno tempo a fare drink.”

“Sembrava che fossi sempre bloccato dietro il bancone delle mie feste”, dice Newman.

Per alleggerire il carico di lavoro e conquistare comunque i suoi partecipanti in questa stagione, Kara condivide le sue ricette preferite e i consigli della sua invidiabile ricerca.

Mojito al lampone

Parte di questo cocktail può essere mescolato bene prima della festa, ma aggiungi la soda e le foglie di menta appena prima di servire. In questo modo, avrete la massima effervescenza, insieme a un fresco aroma di menta, piuttosto che erbe appassite sul fondo della brocca. Per i mojito semplici, omettere i lamponi.

Quale delle seguenti è vera per i “supercattivi”?

1 tazza di succo di lime appena spremuto
1 tazza di zucchero superfino
2 tazze di rum leggero
1 ⅓ tazza di lamponi freschi
2 tazze di acqua minerale frizzante
1 mazzo di menta fresca, separati in rametti

In una brocca o una caraffa che contenga almeno 12 tazze, unire il succo di lime e lo zucchero, e mescolare fino a quando lo zucchero si scioglie e la nebbia è traslucida. Poi, aggiungere il rum, quindi mescolare delicatamente per qualche minuto.

Punch French 75

Il French 75 è un classico cocktail di solito fatto con il cognac, anche se il gin è talvolta sostituito nelle stagioni più calde, e per la ricetta estiva, questa è esattamente la chiamata giusta. Servite questa variazione fresca, fragrante e rinfrescante al vostro prossimo brunch o in qualsiasi occasione che richieda un brindisi, come matrimoni o baby shower.

2 tazze di gin (preferibilmente un London dry gin, come il Tanqueray)
1 tazza di succo di limone appena spremuto
6 once di sciroppo semplice
& frac12 cucchiaino di orange bitters
4 tazze di champagne secco o altro vino bianco secco frizzante, raffreddato
8 ruote d’arancia, per guarnire

In una ciotola da punch, mescolare insieme il gin, il succo di limone, lo sciroppo e gli amari. Appena prima di servire, versare lo Champagne e mescolare delicatamente. Aggiungere il ghiaccio (vedere la prossima pagina per le opzioni di ghiaccio freddo) e guarnire con le ruote d’arancia.

Per servire, servire in bicchieri da punch. Servono 8 persone.

Bobby Burns imbottigliato

Questo classico cocktail, perfetto per gli amanti dello scotch, prende il nome dal famoso poeta scozzese Robert Burns, che ha scritto ‘Auld Lang Syne’.

1 e frac12 tazze di scotch
1 e frac12 tazze di vermouth dolce (come Carpano Antica)
2 once di Benedictine
8 fette di limone, per guarnire

In una brocca da almeno 5 tazze, combinare scotch, vermouth, Benedictine e 5 once di acqua e mescolare bene. Usando un imbuto, decantare in una bottiglia di liquore da 1 litro o in due bottiglie di liquore da 750 ml. Tappare bene e mettere in frigo per almeno 2 ore, fino a raffreddamento.

I migliori hotel con vigneto in Toscana

Per servire, mettere in una ciotola o in un secchiello da vino pieno di ghiaccio. Agitare la bottiglia per assicurarsi che il cocktail sia ben mescolato, poi metterlo sul ghiaccio per mantenerlo freddo. Versare in bicchieri martini o coupe e guarnire ogni bicchiere con una buccia di limone. Servono 8 persone.

Per una migliore combustione…

Due punti importanti da tenere a mente quando si prepara questo drink per un grande gruppo:

>>>

Siccome questo drink è essenzialmente tutto liquore (nessun succo o mixer), di solito si affida al ghiaccio fondente per attenuarne il morso. Quando si ridimensiona, si vuole essenzialmente versare il fattore di scioglimento del ghiaccio aggiungendo semplicemente alcune once di acqua.

>>> Scotch whisky e vermouth si servono in parti uguali, con solo un sesto di Bénédictine. Questa formula rende facile mescolare il cocktail in lotti di qualsiasi dimensione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *