Come prendere buone decisioni

Ogni minuto della nostra vita è definito dalle decisioni che prendiamo consciamente o inconsciamente. Questi possono cambiare la nostra carriera, le nostre relazioni o tutta la nostra vita. Anche non scegliendo, stiamo decidendo. Purtroppo non c’è un manuale a cui puoi rivolgerti per avere la risposta giusta, quindi come si fa a prendere buone decisioni

Imparare a prendere decisioni

Prendere buone decisioni è uno degli apprendimenti più importanti e più complicati di qualsiasi persona. Questo perché qualsiasi situazione in cui avete dovuto fare una scelta può avere grandi conseguenze in futuro, anche se non la ricordate più o la considerate poco importante. Per questo motivo è vitale avere una metodologia che ti permetta di scegliere in modo rapido ed efficiente.

Il futuro è determinato da piccole decisioni

Ci piace pensare che la nostra vita sia definita dalle grandi decisioni che prendiamo. Per esempio, pensate che se sposate la persona che sembra essere l’amore della vostra vita sarete felici. Tuttavia, lui o lei potrebbe essere un partner violento e non ve ne siete resi conto. Tutto va bene, finché un giorno lui o lei ti fa sentire che è superiore a te. È un momento che può definire il resto della vostra relazione e della vostra vita di coppia. Puoi scegliere di ignorarlo e fare il primo passo in una relazione dove regna la violenza, o spiegargli che non accetterai questo comportamento.

Come puoi capire, devi mettere da parte i tuoi sentimenti, le idee preconcette, e prendere la decisione su come andare avanti. Una volta che inizi ad eliminare ciò che non ti aiuta a decidere, sei più libero di scegliere.

Il passo dopo passo del processo decisionale

Ogni giorno prendiamo decisioni che non hanno bisogno di una metodologia, per esempio, fare la spesa. Ma per quelle decisioni più complesse puoi seguire i seguenti passi.

– Pensa alla decisione che devi prendere.

– Trova le due scelte più importanti che puoi fare. Di solito è un sì e un no, e troveremo più possibilità all’interno di ciascuna di esse.

– Analizzare vantaggi e svantaggi di ogni opzione.

– E se fai qualcosa? E se non la fai? Ricordatevi di non farvi trasportare dalla paura o da illusioni smodate. Sii realista.

– Identifica i vantaggi e gli svantaggi che sei più disposto ad assumere. Ora che sapete cosa può o non può accadere, identificate i rischi che potete tollerare e i vantaggi che vi sono più comodi.

– Agite di conseguenza. Ora che sai cosa puoi o non puoi accettare e conosci la decisione più positiva per te, è il momento di portarla a termine.

Sei responsabile delle tue decisioni

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *