Come funziona il Tribunale di LOL – Cyberlaw

#League of Legends o #LOL ha un sistema di reclami e di autocontrollo dei comportamenti che fa della partecipazione della comunità la sua arma principale contro i comportamenti contrari ai suoi Termini e Condizioni e al Codice dell’Evocatore. È un sistema di revisione dei reclami che ha soprannominato “il Tribunale” e funziona come segue:

Chi fa parte del Tribunale?

Il Tribunale è composto da membri qualificati della comunità, cioè potenzialmente tutti gli utenti di LOL.

  • Utenti frequenti del gioco.
  • Hanno raggiunto il livello trenta (30).
  • Non sono stati bannati.

Come si fa la segnalazione?

Alla fine di ogni sessione, puoi segnalare gli altri giocatori cliccando sul punto esclamativo rosso accanto al nome dell’evocatore di ogni utente.

Poi, devi scegliere un motivo per la segnalazione, e in alternativa puoi scrivere un paragrafo che dia più dettagli.

Le segnalazioni vanno automaticamente al Tribunale?

Le denunce che arrivano al tribunale dipenderanno dai seguenti requisiti:

  • Numero di volte che l’utente è stato segnalato.
  • Frequenza con cui l’utente viene segnalato.
  • Motivi della denuncia.
  • Da quanto tempo l’account dell’utente è stato registrato (quelli più recenti sono giudicati più severamente di quelli più vecchi).
  • La reputazione dell’utente o degli utenti che si lamentano.

Normalmente perché un utente sia riportato al Tribunale, deve avere più di 1 reclamo.

Come funzionano le valutazioni?

Il sistema genera rapporti con le informazioni dell’utente segnalato, le conversazioni, i log, e tutte le informazioni rilevanti per prendere la decisione, che viene messa a disposizione dei membri della Corte.

Ognuno di loro deve votare sull’utente nel suo complesso, non su ogni sessione di gioco (come regola generale, i rapporti portano informazioni da più sessioni) ed emettere una sentenza.

    • I membri non possono esprimere alcun voto senza aver esaminato ogni rapporto per almeno 1 minuto, per assicurarsi che la valutazione sia completa.
    • Le chat private nelle partite 3v3 o 5v5 tra squadre non appaiono nel rapporto del giocatore, a patto che si sia scelto di giocare con quelle sessioni e le conversazioni siano avvenute nella chat privata.
    • Le Pagine dei rapporti sono assegnate ai membri del Tribunale in modo casuale
    • Nessun membro del Tribunale può emettere un giudizio su un rapporto emesso per conto proprio.
    • Le scelte dei membri sono “perdonare” “punire” e “omettere”
    • Le scelte dei membri sono “perdonare” “punire” e “omettere”. Le decisioni sugli utenti sono prese da 20 voti dei membri
    • Ogni membro del Tribunale può votare su un massimo di 30 casi al giorno

Come funzionano le punizioni

Le punizioni sono fatte in base ai voti dei membri, solo se l’utente ottiene la maggioranza dei voti “punire”.

Il sistema è progressivo, la pena è maggiore quanto più l’utente è recidivo

  • Penalità più lieve: Avviso di comportamento inappropriato.
  • Penalità più gravi: Sospensione da 1 giorno a diverse settimane.
  • Penalità molto gravi: Sospensione indefinita dell’account.

Chi controlla la Corte?

Il dipartimento di assistenza clienti di #Riot Games (proprietario di League of Legends) è incaricato di controllare il Tribunale. Un membro dedicato è assegnato esclusivamente a rivedere i casi meritevoli di sanzioni più estreme, ed è in definitiva responsabile dell’approvazione manuale della sanzione, della punizione o del perdono, a sola discrezione di Riot Games.

Chi controlla i membri?

Se le sentenze dei membri sono spesso d’accordo con la maggioranza del Tribunale, nel tempo la capacità di rivedere e votare più pagine di reclami al giorno sarà aumentata.

Se il membro emette di solito sentenze contrarie alla maggioranza, il suo accesso al Tribunale sarà ridotto, e può anche limitare il suo accesso temporaneamente o permanentemente.

Condividi su…
Sono interessato a

Indica gli Hashtag che vuoi seguire….

  • #League of LegendsFollow
  • #LOLFollow
  • #Riot GamesFollow.
  • LOLFollow

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *