Clinical Practice Guidelines for the Diagnosis, Evaluation, Prevention, and Treatment of Mineral and Bone Disorders in Chronic Kidney Disease (CKD-MBD)

Le linee guida di pratica clinica del 2009, Kidney Disease: Improving Global Outcomes (KDIGO) per la gestione dei disturbi minerali e ossei associati alla malattia renale cronica, sono state sviluppate per assistere chi si occupa di adulti o bambini con CKD allo stadio 3-5, o in dialisi cronica, o con trapianto renale. Le linee guida contengono raccomandazioni sulla valutazione e il trattamento dei disturbi CKD-MBD. Il concetto di CKD-MBD è basato su una conferenza di consenso precedentemente stabilita dalla KDIGO. I test e gli esami considerati sono legati allo screening e al monitoraggio dei disturbi di laboratorio, ossei e cardiovascolari. I trattamenti considerati includono interventi terapeutici nel trattamento dell’iperfosfatemia, dell’iperparatiroidismo e della malattia ossea in pazienti con CKD fasi 3-5D e 1-5T. Il processo di sviluppo della linea guida ha seguito un’analisi basata sull’evidenza e raccomandazioni terapeutiche basate su una revisione sistematica degli studi terapeutici pertinenti. Le raccomandazioni per i test diagnostici hanno utilizzato l’accuratezza predittiva dei test basati sull’evidenza e indirettamente hanno riguardato il modo in cui questi possono predire gli esiti finali del paziente attraverso una migliore rilevazione, valutazione o trattamento della malattia. La valutazione critica della qualità delle prove e della forza delle raccomandazioni ha seguito il metodo GRADE. Le affermazioni non classificate sono state fatte quando la domanda non ha avuto una revisione sistematica della letteratura. I limiti dell’evidenza, in particolare l’assenza di studi che valutano i risultati clinici definitivi, sono discussi e vengono dati suggerimenti per progetti di ricerca futuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *