Cascate e cascate, un patrimonio importante in Laos

Una risorsa per lo sviluppo del paese

Le varie cascate presenti in tutto il paese sono molto apprezzate dalla popolazione locale per un fine settimana con la famiglia e per fare il bagno. Si tratta di luoghi reali dove il popolo lao ha le sue usanze, che è possibile intravedere quando ci si avventura in luoghi raramente visitati dai turisti, come la cascata Tad Saé vicino a Luang Prabang.

Queste cascate sono il segno di un clima tropicale molto umido. Gli abitanti hanno saputo approfittare di questo clima sviluppando numerose colture, soprattutto il tè e il caffè nel sud del paese, sull’altopiano di Bolaven.

Questa è una delle regioni più prospere del Laos e produce uno dei migliori caffè del mondo: grazie alla sua ricchezza di minerali e di sorgenti, il suolo del Laos è particolarmente favorevole a questo tipo di coltivazione.

Alcuni punti di interesse da nord a sud

Una gita di un giorno o più per vedere le sublimi cascate che attraversano il paese è un must di ogni soggiorno in Laos.

A Luang Prabang, il più visitato è Kuang Si, che con i suoi 60 metri di altezza è il più alto della regione. Gli appassionati di trekking apprezzeranno i sentieri preparati per salire alla sua cima, anche se la pendenza è un po’ difficile!

Prendendo la strada verso sud, troviamo uno degli altipiani più impressionanti in termini di cascate: l’altopiano di Bolaven comprende non meno di un centinaio di cascate, di cui le più alte e turistiche sono quelle di Tad Fan, che si tuffano nel vuoto da più di 200 metri di altezza. Si consiglia di trascorrere almeno una notte in un lodge in alto sull’altopiano, in modo da poter uscire dai sentieri battuti e vedere molte altre cascate altrettanto impressionanti, come quelle di Phasouam.

Le cascate di Phasouam

©
Nick Hubbard

Finalmente, al confine con la Cambogia, incontriamo una delle regioni più incredibili in termini di paesaggio: la regione delle 4000 isole è, infatti, un insieme di isole delimitate dal fiume Mekong che offrono, ancora una volta, enormi cascate, con la più grande portata del paese. Citiamo in particolare Li Phi, che si trova sull’isola di Don Khône. È molto piacevole passarci qualche giorno, godere della tranquillità della regione e lasciarsi trasportare dal ritmo dell’acqua.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *