Angelo Maya

“L’ANGELO MAYANO”

San Francisco de Campeche, Camp.., 15 febbraio 2019

REPRESENTA LA GRANDEZZA DELLA CIVILTÀ MAYANA E IL PROCESSO DI MESTIZZAZIONE

La scultura dell’artista messicano Jorge Marin, personifica un uomo di razza Maya e le sue ali significano la grandezza di questa civiltà; il bambino che tiene in braccio rappresenta la mescolanza e la ricchezza ottenuta dall’unione di due tradizioni millenarie; oltre ad essere un’altra chiara metafora sul futuro.

Rappresenta anche l’incontro, l’unione e il segno di coloro che sono venuti dal mare e hanno innescato, in seguito, tutti i processi di miscellanea e di matrimonio culturale che oggi emergono nella società.

Le opere comprendevano la scultura di sette metri di altezza che è posta su una piattaforma prismatica quadrata di 20 metri di altezza, che ha un pendio frangiflutti, pali di fondazione in cemento di 80 centimetri di diametro spinti a 10 metri di profondità, un basamento in cemento armato, lastre di cemento e rivestimenti del pavimento con marmo e granito. Alla base della colonna c’è un alto rilievo in bronzo che raffigura delle ali spiegate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *