Alimentazione materna in gravidanza

Gli specialisti hanno riconosciuto da tempo l’effetto positivo e benefico di una corretta alimentazione durante la gravidanza sulla salute del bambino, di cui beneficia anche la madre. La nutrizione materna, ed eventualmente quella paterna, prima del concepimento, influisce sulla salute del neonato.

Lo stato nutrizionale della donna incinta influisce sull’esito della gravidanza, soprattutto per quanto riguarda il peso alla nascita del bambino, poiché esiste una relazione tra l’aumento di peso materno e la crescita e lo sviluppo del feto. Maggiore è la malnutrizione della madre, minore è il peso alla nascita del bambino, maggiore è la percentuale di aborti, malformazioni e morti neonatali.

Il modo più sicuro per avere un bambino sano è scegliere uno stile di vita sano che include controlli regolari dal medico, una dieta equilibrata in gravidanza, esercizio fisico quando il medico lo consiglia, evitare i raggi X, eliminare il consumo di alcol, sigarette e limitare la caffeina.

L’influenza dello stato di salute della madre in gravidanza

Durante la gravidanza è molto importante seguire una dieta intelligente per assicurare che tutti i bisogni nutrizionali della madre e del bambino siano coperti, essendo questo un fattore determinante nella crescita fetale e nel peso del neonato. Nel primo trimestre di gravidanza il fabbisogno calorico delle donne non aumenta, ma nel secondo e terzo trimestre dobbiamo aumentare circa 300 calorie al giorno per soddisfare le esigenze nutrizionali di entrambi.

Se il vostro peso rientra nella norma prima della gravidanza, dovreste aumentare tra gli 8 e i 15 kg. Entro la fine della gravidanza, altrimenti tutto ciò che mangi troppo andrà direttamente al tuo peso e non a quello del tuo bambino. Allo stesso modo, la malnutrizione materna e lo scarso aumento di peso, durante questi nove mesi, sono fattori di rischio per i bambini di basso peso alla nascita.

In un altro senso, si dovrebbe anche evitare di essere in contatto con sostanze chimiche tossiche, come insetticidi, alcuni prodotti per la pulizia, diluenti di vernice, piombo e mercurio. La maggior parte dei prodotti per la casa hanno avvertenze sulla gravidanza sulle loro etichette, quindi è consigliabile leggerle e in caso di dubbio consultare il proprio ginecologo.

L’importanza di una dieta equilibrata in gravidanza

Dieta equilibrata in gravidanza
Dieta equilibrata in gravidanza

In ogni fase della vita si dovrebbe mirare a una dieta equilibrata, ma se siete in età fertile o incinta è vitale per non trascurare la vostra dieta, perché dipenderà in parte la salute del nuovo bambino. Quindi, il tuo piano alimentare dovrebbe includere alimenti di tutti i gruppi di base: latticini, carne, pesce, uova, cereali e derivati, legumi e tuberi, frutta, verdura e oli. Un feto si nutre di ciò che la madre mangia, e può soffrire se la madre mangia male. D’altra parte, distribuirete il vostro cibo in diversi pasti: colazione, pranzo, merenda e cena.

Consigli per prendersi cura della propria salute e alimentazione in gravidanza

– Prendetevi cura della vostra salute e alimentazione. Nel primo trimestre si formano tutti i principali organi e sistemi del feto. Nei restanti sei trimestri il tuo bambino sarà dedicato alla crescita. In questo tempo il tuo peso si moltiplicherà più di sette volte.

– L’esercizio fisico aiuta anche lo sviluppo ottimale del feto. La raccomandazione è di circa 30 minuti al giorno. Se non pratichi abitualmente alcuno sport, proponi di fare un po’ di esercizio fisico per 10 minuti, almeno ogni due giorni.

– Evita di fumare. I fumatori hanno bambini più piccoli dei non fumatori. Cercate anche di non stare in ambienti dove si fuma, è altrettanto o peggio dannoso.

– Se il vostro bambino pesava poco alla nascita, portatelo dall’oculista verso i 9 mesi perché, secondo una recente ricerca, dal 15% al 20% dei bambini nati con un basso peso alla nascita sono miopi.

Marina Berrio

Tu potresti essere interessata a:

– Alimentazione in gravidanza

– Dieta intelligente in gravidanza

– L’importanza del calcio in gravidanza

– Gravidanze rischiose dovute al peso inadeguato

– L’importanza del calcio in gravidanza

– Gravidanze rischiose dovute al peso inadeguato

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *