Abdominoplastica

Cos’è l’addominoplastica?

L’addominoplastica è una chirurgia della parete addominale. È una procedura chirurgica responsabile della rimozione della pelle e del grasso in eccesso dall’addome medio e inferiore; mentre riposiziona e rafforza i muscoli della parete addominale.

Perché si esegue?

È un trattamento che il paziente decide di fare, infatti di solito, non sono necessari motivi di salute. Si esegue per ridurre notevolmente l’aspetto gonfio e flaccido della pancia, portando a una pancia piatta e a un girovita più sottile.

Si esegue anche per alleviare eruzioni o infezioni della pelle che si sviluppano sotto grandi lembi di pelle.

La procedura chirurgica inizia con un’incisione sopra la zona dei peli pubici e si estende verso i fianchi. Attraverso questo taglio, la pelle in eccesso viene rimossa dall’addome e i muscoli addominali vengono rafforzati.

Preparazione per l’addominoplastica

Giorni prima dell’operazione può essere necessario smettere di prendere farmaci che possono rendere difficile la formazione di coaguli di sangue. Il chirurgo, raccomanderà di prendere alcuni farmaci il giorno dell’operazione, così come un periodo di digiuno.

Aftercare

Il paziente deve tenere presente che la cicatrice risultante dall’operazione è permanente, anche se la sua estensione dipenderà dall’incisione fatta a seconda della gravità di ogni caso.

I giorni successivi al trattamento, il paziente avrà un po’ di dolore e fastidio, quindi il medico prescriverà degli antidolorifici.Un supporto elastico, come una cintura, dovrebbe essere indossato per due o tre settimane e lo sport e qualsiasi attività che causa tensione dovrebbero essere evitati per quattro o sei settimane. Il ritorno al lavoro è considerato in due o quattro settimane.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *