10 cose da sapere su Betty Shabazz

PK Krentsil

Scritto da PK Krentsil

27 maggio, 2020

Shabazz
10 cose da sapere sulla dott. Betty Shabazz, un’attivista, educatrice, madre e ispirazione per le persone della sua comunità. Betty Shabazz, moglie del defunto leader musulmano nero, Malcolm X, mostrata nel 1972. (AP Photo)

La dottoressa Betty Shabazz (1934-1997) era un’attivista, educatrice e la vedova del leader dei diritti civili Malcolm X. In pubblico, era impegnata nelle comunità nere e musulmane di New York City. In privato, ha educato i suoi figli a ricordare il loro padre per l’uomo che era, non solo per la figura storica. Ecco 10 cose da sapere su questo leader.

Cresciuto a Detroit

Nata Betty Sandlin a Pinehurst, Georgia, la dottoressa Shabazz fu accolta da Lorenzo Don e Helen Lowe Malloy. È cresciuta come parte della classe media nera di Detroit.

Prima esposizione all’attivismo

Shabazz ha imparato a conoscere l’attivismo dalla madre adottiva, un’organizzatrice della National Housewives League. Questo gruppo sosteneva le imprese nere locali e conduceva boicottaggi contro le imprese con pratiche discriminatorie.

Ritorno al Sud

Dopo il diploma, Shabazz ha frequentato il Tuskegee Institute in Alabama. Fu profondamente colpita dal razzismo che sperimentò nel Sud Jim Crow, così finì la sua formazione alla Brooklyn State College School of Nursing.

Incontrare Malcolm

Nel 1956, Shabazz incontra Malcolm X a una conferenza della Nation of Islam ad Harlem. Dopo aver assistito ad altre conferenze, si convertì all’Islam e si unì all’organizzazione. Due anni dopo si sposarono.

Betty, la madre

Malcolm e Betty Shabazz hanno avuto sei figlie insieme. Dopo il suo assassinio nel 1965, lei stessa ha cresciuto i loro figli. Ilyasah Shabazz ha detto di sua madre: “Si è concentrata solo sul costruirci e non lasciarci vedere ciò che poteva abbatterci.”

Senti GHOGH con Jamarlin Martin | Episodio 72: Jamarlin Martin

Parte 2. J Edgar Hoover, il primo direttore dell’FBI, forse non c’è più, ma la sua energia è presente nella nuova politica nera.

Continuare l’educazione

Nel 1970, ha ottenuto un master in amministrazione della salute pubblica al Jersey City State College. Cinque anni dopo ha conseguito il dottorato in amministrazione dell’istruzione superiore presso l’Università del Massachusetts.

Carriera nell’istruzione superiore

La dottoressa Shabazz ha insegnato scienze della salute al Medgar Evers College di Brooklyn nel 1976. Alla fine ne è diventata la direttrice delle relazioni pubbliche.

Riconciliazione con Farrakhan

Dopo anni di tensione derivanti dall’omicidio del marito, la Shabazz e il ministro Louis Farrakhan si sono riuniti per un raduno pubblico all’Apollo Theater. La manifestazione si è tenuta a sostegno di sua figlia Qubilah, che ha affrontato le accuse relative a un complotto per l’assassinio di Farrakhan.

Morte

Il dottor Shabazz è morto nel 1997 per le ferite riportate in un incendio appiccato da suo nipote. Aveva 63 anni.

Legacy

Migliaia di persone da tutto lo spettro politico sono venute a rendere omaggio a Shabazz al suo servizio commemorativo. È stata ricordata per il suo impatto come attivista, educatrice, madre e figura di forza. Il Rev. Jesse Jackson ha detto in una dichiarazione: “Lascia oggi l’eredità di una persona che ha incarnato la speranza e la guarigione.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *